Historic Minardi Day aperto al pubblico il 28 e 29 agosto

Sono in corso i preparativi della quinta edizione dell’Historic Minardi Day in programma all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari il 28 e 29 agosto: gli appassionati potranno vedere da vicino le Formula 1 che hanno fatto la storia dei GP, vivendo due giornate ricche di eventi da non perdere, potendo stare a stretto contatto con piloti e ingegneri che hanno aderito all'invito di Gian Carlo Minardi.

Historic Minardi Day aperto al pubblico il 28 e 29 agosto

La quinta edizione dell’Historic Minardi Day in programma all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari il 28 e 29 agosto sarà aperta al pubblico: i tifosi e gli appassionati potranno accedere alle aree più esclusive per vedere da vicino le monoposto che hanno fatto la storia della Formula 1 nel pieno rispetto della normativa anti-Covid 19 vigente.

Si tratta di un appuntamento da segnare sull’agenda perché è un’occasione da non perdere: con l’opportunità di accedere al paddock di Imola sarà possibile fare un viaggio a ritroso nel tempo scoprendo anche Formula 2, Formula 3, Gran Turismo e Prototipi che hanno animato le competizioni negli ultimi 50 anni.

Historic Minardi Day

Historic Minardi Day

Tra le novità 2021 si segnala la presenza della F1X3 Experience: due triposto ricavate da telai Jordan F1 – EJ13 e EJ14 – saranno gestite dalla Alex Caffi Motorsport e portate in pista da Alex Caffi e Nicola Larini per un giro di pista per cui è ancora possibile prenotarsi.

Ampio spazio sarà dedicato alle vetture storiche con il Raduno ACI Storico – Ruote nella Storia - Terre di Romagna per non dire degli Historic Tribute con il “Memorial Lucchini” organizzato dalla Scuderia Tazio Nuvolari Italia, e i raduni di “Lotus Elise S1 in pista” e “The Formula Junior, Italian Job”.  

La Scuderia del Portello, portacolori del marchio Alfa Romeo mostrerà i gioielli che hanno fatto la storia del Biscione: si potranno ammirare Formula 1, F3,  Formula Alfa Boxer, prototipi Tipo 33, GT e Super Turismo. Sarà presente con il museo dinamico, di sicuro interesse per gli appassionati.

Oltre all’attività in pista non mancheranno gli appuntamenti presso la Sala Briefing con le presentazioni dei libri organizzata da Giorgio Nada Editore. La Bucci Composites, invece, presenterà alla stampa il suo cerchio in fibra di carbonio da 22”.

Ci sarà modo di cimentarsi alla guida dei simulatori, mentre non sarà da perdere l’area Automobilia dedicata al Motorsport in collaborazione con AutoMotoRetrò. Si effettueranno anche competizioni di modellini radiocomandati, mostre di modellismo Lego a fare da contorno allo spettacolo in pista.

condivisioni
commenti
Gli imbrogli più famosi della F1: seconda parte
Articolo precedente

Gli imbrogli più famosi della F1: seconda parte

Prossimo Articolo

Ceccarelli: "Hamilton si protegge con Angela"

Ceccarelli: "Hamilton si protegge con Angela"
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021