F1 Heroes: ecco il nuovo libro fotografico dei più grandi piloti

Stefano Domenicali ha scritto l'introduzione del nuovo libro fotografico “F1 Heroes” che celebra i più grandi piloti in 70 anni di storia, raccontati partendo da Juan Manuel Fangio fino ad arrivare a Lewis Hamilton.

Le immagini sono opera dei celebri fotografi di Motorsport Images, come Rainer Schlegelmilch, Ercole Colombo, Michael e Steven Tee, e Mark Sutton.

"Credo che la parola più adatta sia 'intensità' - scrive l'AD della Formula 1 - Questo è l'ingrediente chiave della Formula 1, ma anche della vita. Lo troverete in ognuna delle fotografie che avete davanti... un viaggio attraverso la collezione di immagini di Motorsport Images, un 'archivio di archivi' unico. Comprende i lavori di molti prestigiosi e inestimabili fotoreporter".

Il libro, che è stato curato da Colombo e dal noto giornalista italiano Giorgio Terruzzi, presenta molte immagini note. La copertina è il pluripremiato scatto di Andy Hone della fuga miracolosa di Romain Grosjean dal rogo del suo incidente in Bahrain.

L'iconico scatto di Schlegelmich di Ayrton Senna in uno stato d'animo pensieroso e l'immagine di Colombo della sbandata di Gilles Villeneuve con la Ferrari sono tra le altre migliori. Molte delle immagini sono uniche, come ad esempio la foto di Steven Tee della collisione tra Ayrton Senna e Alain Prost a Suzuka nel 1989.

Ayrton Senna, McLaren
Ayrton Senna, McLaren
1/4

Foto di: Rainer W. Schlegelmilch

Romain Grosjean, Haas F1, emerges from flames after a horrific crash on the opening lap of the Bahrain Grand Prix, Marshals attend the accident
Romain Grosjean, Haas F1, emerges from flames after a horrific crash on the opening lap of the Bahrain Grand Prix, Marshals attend the accident
2/4

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Alain Prost, McLaren, Ayrton Senna, McLaren
Alain Prost, McLaren, Ayrton Senna, McLaren
3/4

Foto di: LAT Images

Gilles Villeneuve, Ferrari
Gilles Villeneuve, Ferrari
4/4

Foto di: Ercole Colombo

Il libro racconta la storia della F1 e dei suoi eroici piloti in una serie di capitoli che coprono ciascuno degli otto decenni. Le immagini in bianco e nero degli anni '50 e dei primi anni '60 mostrano la semplicità delle auto e dei circuiti. Queste lasciano poi il posto al colore della fine degli anni '60 e degli anni '70, il periodo più glamour ma anche più pericoloso della Formula 1, quando molte vite furono spezzate. L'epoca d'oro di Senna, Prost, Mansell, Lauda e Piquet negli anni '80 ci porta ai successivi anni '90 e 2000 di Michael Schumacher, e da lì ad Hamilton e agli idoli attuali.

La fotografia è stata sempre presente nella narrazione della F1 attraverso i suoi 70 anni e mentre la copertura televisiva diventa più frammentata, con l'aumento dell'importanza dei social media, cresce sempre più anche il valore delle immagini di alta qualità.

Alcune di quelle del libro sono state esposte durante il mese di settembre in concomitanza con il weekend del Gran Premio d'Italia a Monza, in una mostra nella vicina Villa Reale, che ha attirato migliaia di fan e gente del posto.

"F1 Heroes" è pubblicato da Skira e disponibile su Skira

https://www.skira.net/en/books/f1-heroes-1/.

Ercole Colombo
Ercole Colombo
1/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Steven Tee and Stefano Domenicali
Steven Tee and Stefano Domenicali
2/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Stefano Domenicali and Pierluigi Martini
Stefano Domenicali and Pierluigi Martini
3/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ercole Colombo, James Allen and Steven Tee
Ercole Colombo, James Allen and Steven Tee
4/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Stefano Domenicali and Pierluigi Martini
Stefano Domenicali and Pierluigi Martini
5/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Stefano Domenicali
Stefano Domenicali
6/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Stefano Domenicali
Stefano Domenicali
7/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ercole Colombo, Pierluigi Martini and James Allen
Ercole Colombo, Pierluigi Martini and James Allen
8/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Stefano Domenicali
Stefano Domenicali
9/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Rainer Schlegelmilch and Stefano Domenicali
Rainer Schlegelmilch and Stefano Domenicali
10/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Stefano Domenicali and Rainer Schlegelmilch
Stefano Domenicali and Rainer Schlegelmilch
11/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Rainer Schlegelmilch
Rainer Schlegelmilch
12/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Rainer Schlegelmilch and Steven Tee
Rainer Schlegelmilch and Steven Tee
13/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ercole Colombo
Ercole Colombo
14/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ercole Colombo
Ercole Colombo
15/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Jean Alesi and Steven Tee
Jean Alesi and Steven Tee
16/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ercole Colombo
Ercole Colombo
17/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Stefano Domenicali
Stefano Domenicali
18/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Jean Alesi
Jean Alesi
19/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ercole Colombo and Stefano Domenicali
Ercole Colombo and Stefano Domenicali
20/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Wolff: "L'incognita affidabilità ci dà qualche grattacapo"

Articolo precedente

Wolff: "L'incognita affidabilità ci dà qualche grattacapo"

Prossimo Articolo

Norris: l'errore fatale è presunzione o inesperienza?

Norris: l'errore fatale è presunzione o inesperienza?
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull" Prime

Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull"

In questo nuovo video di Motorport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano la situazione dei team arrivati sul tracciato di Austin, pronti ad affrontare il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti. La sfida tra Mercedes e Red Bull è sempre più accesa...

Formula 1
21 ott 2021
Ceccarelli: “Il risparmio mentale conta nella prestazione” Prime

Ceccarelli: “Il risparmio mentale conta nella prestazione”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine ci parlano dell'importanza dell'avere una mente allenata, capace di bruciare meno energie possibili al fine di massimizzare il risultato con il minimo sforzo. Situazione utile nella vita di tutti i giorni, ma che in pista può fare la differenza

Formula 1
20 ott 2021
F1: l'enigma del denaro dietro le ultime scelte del calendario Prime

F1: l'enigma del denaro dietro le ultime scelte del calendario

Con l'ingresso di Liberty Media si è scelto di far entrare in calendario circuiti veri, ma la necessità di ottenere introiti può portare la Formula 1 su tracciati anonimi e costringere le squadre ad estenuanti triplette.

Formula 1
19 ott 2021
F1 Stories: 1982, un tris Made in USA Prime

F1 Stories: 1982, un tris Made in USA

Nell'atipico campionato del 1982, gli Stati Uniti ospitano sino a tre Gran Premi: a Long Beach, a Detroit e a Las Vegas. Andiamo a rivivere questo tris di gare, in cui una in particolare regalò una doppia prima volta...

Formula 1
19 ott 2021
Alfa Romeo: perché Giovinazzi è trattato da vittima sacrificale? Prime

Alfa Romeo: perché Giovinazzi è trattato da vittima sacrificale?

Il pilota italiano in Turchia avrebbe potuto conquistare un punto con la C41, ma la squadra di Hinwil ha trovato da dire perché Antonio non ha rispettato un ordine di scuderia per far passare Raikkonen. Analizziamo cosa è successo a Istanbul e in quali condizioni è chiamato a scendere in pista il pugliese…

Formula 1
18 ott 2021
Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1 Prime

Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1

Dopo che Lewis Hamilton ha risposto agli articoli che lo etichettavano come "furioso" con la Mercedes per i suoi accesi team radio durante il Gran Premio di Russia, ha fornito un'istantanea di come la Formula 1 trasmettendo solo dei frammenti possa illuminare ma anche far travisare la situazione reale.

Formula 1
16 ott 2021