Helmut Marko lancia un ultimatum alla Renault

Helmut Marko lancia un ultimatum alla Renault

"Senza progressi importanti nei prossimi due o tre mesi, inizieremo a guardaci intorno" ha detto alla Bild

Dopo le grandi difficoltà vissute durante i test invernali, la Red Bull ha fatto enormi progressi nelle prime due gare della stagione 2014, conquistando un ottimo terzo posto con Sebastian Vettel nel Gp della Malesia. A Milton Keynes però sanno che la Mercedes ha ancora un vantaggio importante e per questo sembrano intenzionati a mettere pressione alla Renault per aiutarla nella risalita. Helmut Marko ormai ci ha abituati ad essere molto diretto nelle sue esternazioni e non ha mai nascosto, praticamente come tutto il resto della squadra, che buona parte delle difficoltà incontrate fino ad oggi sono da imputare al V6 turbo realizzato in Francia, e già da tempo infatti circolavano voci di una possibile separazione a fine anno. Qualche tempo fa Dietrich Mateschitz aveva ipotizzato addirittura la possibilità di realizzare autonomamente i propulsori per la sua squadra, ma oggi intanto Marko ha ammesso che tra qualche mese potrebbe anche iniziare a guardarsi intorno: "Se la Renault non mostrerà dei progressi importanti nei prossimi due o tre mesi, inizieremo sicuramente a parlare di un'alternativa per il 2015" ha detto alla Bild. Insomma, l'ultimatum è stato lanciato, ma resta da capire se si tratta solo di un messaggio volto a tenere tutti sull'attenti a Viry-Chatillon o se dietro inizia ad esserci qualcosa di concreto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel , Daniel Ricciardo
Articolo di tipo Ultime notizie