F1 | Hamilton: "Ritiro? Sento di avere ancora molto da fare"

Lewis Hamilton intende rimanere in Formula 1 finché avrà ancora "carburante nel serbatoio", ma dice che non si spingerà fino ad "esaurirsi completamente" prima di ritirarsi.

F1 | Hamilton: "Ritiro? Sento di avere ancora molto da fare"
Carica lettore audio

Dopo che Sebastian Vettel ha annunciato che si ritirerà dalla Formula 1 alla fine del 2022, nella prossima stagione ci saranno solo Lewis Hamilton e Fernando Alonso a tenere alto il vessillo della vecchia generazione.

Hamilton, il cui contratto con la Mercedes scadrà alla fine del 2023, ha dichiarato ripetutamente di non avere intenzione di ritirarsi alla fine della prossima stagione, in quanto ritiene di avere ancora molto da realizzare sia in pista che fuori, nonostante i suoi ormai 37 anni.

Se da un lato Hamilton è concentrato sulla lotta per il titolo con la Mercedes, dall'altro continua ad impegnarsi per l'inclusione in Formula 1 attraverso la fondazione benefica Mission 44, per cui ritiene di avere ancora diverse motivazioni per allontanare il ritiro.

"Penso che mi ricordi che sono in quella parte della mia carriera in cui le persone con cui sono cresciuto e con cui ho corso per tanto tempo inizieranno a smettere", ha detto Hamilton dopo l'annuncio del ritiro di Vettel in Ungheria.

"Prima di rendersene conto, Fernando non sarà più qui. E poi, chi c'è stato dopo? Io sarò il più vecchio, credo! Ma no, non mi fa pensare al ritiro".

"Sto pensando a come migliorare questa macchina. Penso a quali passi devo fare per far tornare la squadra a vincere, a qual è la strada da seguire per vincere un altro campionato del mondo".

"Quali sono i passi da fare per far sì che tutti siano allineati in questo sport e che facciano di più per iniziare a riflettere davvero il lavoro che stiamo cercando di fare in termini di diversità. Sto pensando a tutte queste cose".

"Quando parlo di carburante rimasto nel serbatoio, sto ancora lottando per queste cose e sento di avere ancora molto da fare".

Lewis Hamilton, Mercedes W13

Lewis Hamilton, Mercedes W13

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

Tuttavia, Hamilton ritiene che non continuerà a correre in F1 quando avrà perso la motivazione per continuare, ma non si aspetta che quel momento arrivi presto.

"Se mi fermerò, avrò ancora benzina nel serbatoio", ha detto. "Non credo che mi fermerò quando sarò completamente esausto e non avrò più nulla da dare. Ma spero che questo avvenga tra un po' di tempo".

Hamilton ha anche riconosciuto a Vettel il suo lavoro di attivismo nel sottolineare le questioni ambientali e gli sforzi umanitari mentre era in F1 e spera che il campionato possa continuare ciò che il pilota tedesco ha cominciato.

"Il lavoro che ho cercato di fare, quello che Seb ha cercato di fare qui: accendere davvero il fuoco delle conversazioni, per lasciare uno sport migliore di quello che era quando l'abbiamo trovato", ha detto Hamilton.

"E credo che Seb abbia avuto un ruolo importante in questo senso, ma c'è ancora molto lavoro da fare, e non so se Seb abbia intenzione di lavorare ancora, di continuare a lavorare con la Formula 1 o meno. Dubito che tornerà a fare il commentatore, ma non si può mai dire mai".

Leggi anche:
condivisioni
commenti
F1 | McLaren spiega la differenza tra qualifica e passo gara
Articolo precedente

F1 | McLaren spiega la differenza tra qualifica e passo gara

Prossimo Articolo

F1 | Horner: "Vettel ha scelto il momento giusto per ritirarsi"

F1 | Horner: "Vettel ha scelto il momento giusto per ritirarsi"