Hamilton: quale ruolo avrà in Mercedes dopo il ritiro?

Il sette volte campione del mondo è stato a Brackley per preparare la difficile trasferta di Jeddah al simulatore: Lewis non ama questo strumento, ma è consapevole di quanto sia impotrtante per conoscere le piste della F1 dpve non si è mai corso. Il pilota inglese è concentratissimo nella caccia al mondiale 2022, ma comincia anche a pensare a quale potrebbe essere il suo ruolo all'interno della squadra campione che non vuole lasciare.

Hamilton: quale ruolo avrà in Mercedes dopo il ritiro?

Lewis Hamilton è totalmente concentrato all’inseguimento dell’ottavo titolo mondiale di F1: l’epta-campione ieri era a Brackley per completare la preparazione della trasferta in Arabia Saudita che si disputerà fra poco più di una settimana sul circuito ricavato sul lungomare di Jeddah.

Sappiamo che il pilota britannico non ama il simulatore, ma è perfettamente consapevole di quanto importante sia questo strumento di simulazione quando si devono scoprire tracciati dove la Formula 1 non ha mai corso.

Lewis, quindi, di buon grado si è messo a disposizione della squadra non solo per acquisire il lay out di una pista che ha le protezioni vicino al manto asfaltato come un cittadino e le velocità di un circuito velocissimo, sia per cercare la messa a punto di base della W12 che sarà deliberata con il minimo carico aerodinamico. Le indicazioni emerse sono positive anche perché sulla W12 numero 44 verrà nuovamente montato il super-motore che tanto aveva impressionato a Interlagos nel GP del Brasile.

Hamilton, però, guarda anche al suo futuro non solo di pilota: l’inglese ha siglato un contratto biennale che lo porterà a correre al fianco di George Russell l’anno prossimo, per cui non è certo la prospettiva a breve termine che lo preoccupa, quanto il da farsi quando appenderà il casco al chiodo.

Il britannico ha avviato insieme alla Mercedes una serie di iniziative sociali che sono supportate dalla sua Fondazione "Mission 44": Lewis ha finanziato con una donazione di 20 milioni di sterline i progetti che sono stati creati con la “Stella” per aiutare le minoranze nel mondo.

Ma il legame dell’epta-campione con la Mercedes è profondo (Lewis sta concludendo il nono campionato con la squadra di Brackley e arriverà alla decade l’anno prossimo) e conta di meritarsi in futuro un ruolo all’interno del team: ha cominciato a parlarne con i vertici Mercedes e sarebbe interessante capire quale potrebbe essere il suo coinvolgimento futuro in un sistema che gli ha regato soddisfazioni immense.

Lewis non sembra attratto solo da un ruolo da testimonial, ma sembra spinto dalla volontà di assumere una funzione attiva in un sistema nel quale si sente perfettamente integrato. Cosa dobbiamo aspettarci da lui?

condivisioni
commenti
F1 | Shwartzman ai rookie test di Abu Dhabi con Haas
Articolo precedente

F1 | Shwartzman ai rookie test di Abu Dhabi con Haas

Prossimo Articolo

Mercedes: Bottas con noie di pescaggio, ma non cambierà motore

Mercedes: Bottas con noie di pescaggio, ma non cambierà motore
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Formula 1
8 dic 2021
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021