F1 | Hamilton: "Più rimbalzi di Russell? Avevo parti sbagliate"

Lewis Hamilton spiega perché ha avvertito maggiormente i sobbalzi rispetto a Russell nel GP d'Azerbaijan, ma anche che i team dovranno fare qualcosa per eliminare questo problema.

F1 | Hamilton: "Più rimbalzi di Russell? Avevo parti sbagliate"
Carica lettore audio

La Mercedes W13 è stata la monoposto che più ha sofferto di porpoising e bouncing nel corso del fine settimana del Gran Premio d'Azerbaijan, andato in scena lo scorso fine settimana sul veloce tracciato cittadino di Baku.

A soffrire particolarmente di questi saltellamenti è stato Lewis Hamilton. Uscito dolorante e non con poca fatica dall'abitacolo della sua vettura, il 7 volte campione del mondo ha sottolineato come sia stata dura per lui affrontare la gara e anche l'ultima parte di questa proprio a causa dei sobbalzi.

"La mia schiena? Ci sono stati momenti in cui non sapevo se ce l'avrei fatta. In primo luogo, non sapevo se sarei riuscito a tenere la macchina in pista, perché, non so se lo avete visto ad alta velocità, ho rischiato di perdere la macchina diverse volte nei tratti ad alta velocità".

"La battaglia con la macchina è stata molto intensa. E poi alla fine, negli ultimi 10 giri prima della bandiera a scacchi, ho dovuto parlarmi e dirmi che avrei potuto farcela. Che avrei dovuto solo sopportare".

Max Verstappen, Red Bull Racing, 1° posizione, George Russell, Mercedes-AMG, 3° posizione, sul podio

Max Verstappen, Red Bull Racing, 1° posizione, George Russell, Mercedes-AMG, 3° posizione, sul podio

Photo by: Simon Galloway / Motorsport Images

Hamilton ha proseguito spiegando per quale motivo lui e il compagno di squadra George Russell abbiano avvertito e patito i sobbalzi con intensità differente. Così come avviene ormai da inizio anno, i due piloti Mercedes usano assetti diversi e, in questo caso, anche componenti importanti come le sospensioni.

"Sono preoccupato ogni volta che torniamo in macchina. Ma, onestamente, George non aveva gli stessi sobbalzi che avevo io. Anzi, ne aveva molti di meno".

"Ieri ho perso tre decimi e mezzo rispetto a lui sono sui rettilinei. Avevo un pezzo sperimentale sulla mia auto e una sospensione posteriore differente. In definitiva, direi che avevo la sospensione sbagliata".

"Tutti i piloti ne stanno discutendo e ne parliamo assieme nel briefing dedicato ai piloti. E alla fine credo che nessuno di noi voglia continuare ad avere questi rimbalzi per i prossimi 4 anni del regolamento. Quindi sono sicuro che i team ci lavoreranno".

Leggi anche:
condivisioni
commenti
Video F1 | Minardi: "Leclerc non va in fumo come la Ferrari"
Articolo precedente

Video F1 | Minardi: "Leclerc non va in fumo come la Ferrari"

Prossimo Articolo

F1 | Porpoising, il problema rimane. Non tutti vogliono risolverlo

F1 | Porpoising, il problema rimane. Non tutti vogliono risolverlo