Hamilton: "La scia conta, anche se così è stato pericoloso"

condivisioni
commenti
Hamilton: "La scia conta, anche se così è stato pericoloso"
Di:
7 set 2019, 15:38

L'inglese spiega quanto successo in Q3, dove non è riuscito ad effettuare l'ultimo tentativo prendendo la bandiera a scacchi mentre stava dietro ai rivali. Domani però è secondo e può attaccare.

Lewis Hamilton è riuscito nell'impresa di mancare il giro decisivo della Q3 a Monza e per il via del Gran Premio d'Italia si è ritrovato dietro alla Ferrari del poleman Charles Leclerc.

Un errore del genere dal Campione del Mondo non ce lo si sarebbe mai aspettato, ma sia lui che altri sei piloti hanno voluto giocare d'astuzia e strategia, entrando nei minuti conclusivi dell'ultima manche procedendo in fila indiana per aspettarsi a vicenda e sfruttare le scie.

Il risultato è stato che solo la Rossa di Leclerc e la McLaren di Carlos Sainz, che avevano deciso di andare per i fatti loro, hanno potuto compiere l'ultimo tentativo, mentre Hamilton, il suo compagno Valtteri Bottas e la Ferrari di Sebastian Vettel sono transitati sul traguardo con la bandiera a scacchi già esposta, senza quindi poter provare a battere il tempo che il monegasco aveva firmato nel primo passaggio.

 

"Onestamente diciamo che sono contento di essere in prima fila e poter lottare con le Ferrari, ci siamo piazzati entrambi fra loro e per noi è un ottimo risultato", commenta a mezzo sorriso Hamilton, secondo per un soffio, ma visibilmente deluso per l'accaduto.

Il caos ha tratto tutti in inganno e il cronometro inesorabilmente è scaduto, con l'inglese che cerca di spiegare quanto successo facendo ammenda.

"E' stato un po' strano e deludente il finale, ci sarebbe stata la possibilità di divertirsi di più, invece abbiamo perso l'occasione di girare. Tutte queste strategie sono strane e con così poco tempo sul cronometro tutti hanno rallentato per avere una posizione migliore. Alla fine il tempo è scaduto e la pole position si è decisa nel primo tentativo".

Leggi anche:

Il leader del Mondiale resta comunque convinto che in parte la scelta di stare dietro ai rivali fosse giusta, anche se alla fine ha avuto ragione chi ha corso da solo.

"Sappiamo che le scie contano parecchio quest'anno, specialmente a Monza, con queste nuove ali la resistenza è più alta, per questo dico che contano. Il giro di lancio è sempre pericoloso quando chi ti precede o chi ti sta a fianco rallenta. C'è gente che ti frena all'improvviso davanti, a volte è pure divertente fare l'elastico, noi eravamo dietro alla Ferrari sul rettilineo e ci serviva la loro scia, come ad altri la nostra. E' andata così, comunque domani siamo in prima fila e possiamo attaccare".

Scorrimento
Lista

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
1/26

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
2/26

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Polesitter Charles Leclerc, Ferrari SF90, secondo classificato Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, terzo classificato Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Polesitter Charles Leclerc, Ferrari SF90, secondo classificato Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, terzo classificato Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
3/26

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
4/26

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
5/26

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
6/26

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
7/26

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
8/26

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
9/26

Foto di: Paolo Belletti

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
10/26

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
11/26

Foto di: Paolo Belletti

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
12/26

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
13/26

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
14/26

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
15/26

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
16/26

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90
17/26

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
18/26

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
19/26

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
20/26

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, dettaglio dell'ala posteriore

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, dettaglio dell'ala posteriore
21/26

Foto di: Giorgio Piola

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
22/26

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
23/26

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90
24/26

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
25/26

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, dettaglio dell'ala posteriore

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, dettaglio dell'ala posteriore
26/26

Foto di: Giorgio Piola

Prossimo Articolo
Leclerc raggiante per la pole: "Ora vogliamo un'altra vittoria!"

Articolo precedente

Leclerc raggiante per la pole: "Ora vogliamo un'altra vittoria!"

Prossimo Articolo

La farsa: sotto investigazione i piloti lentissimi in Q3

La farsa: sotto investigazione i piloti lentissimi in Q3
Carica commenti