Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
60 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
99 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
109 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
116 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
130 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
144 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
172 giorni
02 set
Prossimo evento tra
179 giorni
09 set
Prossimo evento tra
186 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
200 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
207 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
214 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
228 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
235 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
271 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
280 giorni

Hamilton: la firma del rinnovo entro la fine dell'anno

Toto Wolff ha avuto l'incarico di chiudere la questione sul rinnovo del pilota sette volte campione del mondo che ha il contratto in scadenza a fine mese. Si parla di un rinnovo biennale e non si spiegano gli ulteriori ritardi dopo una trattativa che si è protratta per mesi con continui rinvii. La squadra di Brackley ha definito i futuri assetti per cui non dovrebbero esserci altri ostacoli alla firma. Lewis, intanto, ha strappato una One in regalo.

Hamilton: la firma del rinnovo entro la fine dell'anno

Toto Wolff ha firmato, ora manca il rinnovo di Lewis Hamilton. Il manager austriaco avrebbe dato tempo all’epta campione del mondo di siglare l’accordo prima della ripresa della stagione 2021 che inizierà con i test invernali a Barcellona il 1 marzo, ma la Mercedes vuole sapere quale sarà il futuro del suo pilota, ricordando la sorpresa che gli aveva fatto Nico Rosberg alla fine del 2016 quando annunciò il ritiro dalle corse dove aver colto il suo primo e unico titolo iridato.

La Casa della Stella si ritrovò con un campione ritirato e non fu facile gestire la sua uscita tutt’altro che programmata, complicando al marchio tedesco anche la comunicazione di un mondiale dominato.

Il contratto di Lewis scade a fine anno e non si capisce perché Hamilton voglia allungare i tempi del nuovo accordo. Specie ora che la squadra di Brackley sembra aver trovato un nuovo assetto con la tripartizione delle quote alla pari fra Daimler AG, INEOS e Toto Wolff.

I dubbi che le frecce nere possano lasciare all’improvviso il mondo dei Gran Premi paiono fugati, per cui il pilota britannico dovrebbe sciogliere i suoi nodi sul futuro, guardando con serenità e fiducia al proseguimento di una collaborazione che è iniziata nel 2013.

Toto Wolff ha avuto il mandato di chiudere la questione entro la fine dell’anno, per evitare che Lewis possa trovarsi al di fuori di una vigenza del contratto che fa decadere ogni vincolo.

Ovviamente c’è tutta la volontà di definire una situazione di stallo che si sta procrastinando da mesi con continui rinvii: Hamilton, nel rinnovo contrattuale avrebbe ottenuto una One in regalo, mentre inizialmente avrebbe dovuto comprare l’Hypercar con motore di F1 a un prezzo molto vantaggioso.

Oltre a essere bravo con il volante in mano, il britannico sa difendere molto bene i propri interessi, anche se il campione del mondo è consapevole di non poter tirare la corda, perché George Russell ha dimostrato di avere il talento per condurre una W11 in modo competitivo.

Nei giorni scorsi un tweet del team di Brackley aveva lasciato intendere che ci sarebbero state novità a breve sul prolungamento di Lewis: si parla di due stagioni, un anno più un’opzione sul 2022. E dalle parole bisogna passare ai fatti…

condivisioni
commenti
Ecco perché Vettel sarà un valore aggiunto per Aston Martin

Articolo precedente

Ecco perché Vettel sarà un valore aggiunto per Aston Martin

Prossimo Articolo

Steiner: "Mick Schumacher ha una grande etica del lavoro"

Steiner: "Mick Schumacher ha una grande etica del lavoro"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Autore Franco Nugnes
Perché l'arrivo di Aston Martin in F1 è molto più di una livrea Prime

Perché l'arrivo di Aston Martin in F1 è molto più di una livrea

La presentazione più attesa della Formula 1 era sicuramente quella della Aston Martin e i cambiamenti dicono che c'è molto di più di una fantastica livrea, perché l'idea è quella di creare solide fondamenta, più che ripartire da un team già avviato.

Perché la Haas sta sacrificando la sua stagione 2021 Prime

Perché la Haas sta sacrificando la sua stagione 2021

La Haas affronterà il 2021 senza portare alcun aggiornamento aerodinamico sulla sua monoposto. Il team ha deciso di puntare tutto sul 2022, preservando le risorse economiche. Sarà la scelta giusta?

Aston Martin AMR21: è l’arma di Vettel per tornare grande? Prime

Aston Martin AMR21: è l’arma di Vettel per tornare grande?

L'Aston Martin AMR21 è la monoposto che segna il rientro del costruttore inglese in Formula 1. I punti di contatto con Mercedes W11 e W12 sono evidenti, a prima vista, ma andando nello specifico vediamo come certe soluzioni abbiano preso direzione propria. Sarà la monoposto che permetterà a Sebastian Vettel di potersi rilanciare dopo ultime stagioni opache in Ferrari?

Formula 1
4 mar 2021
Alpine A521: può essere l’arma vincente di Alonso? Prime

Alpine A521: può essere l’arma vincente di Alonso?

L'Alpine A521 succede alla Renault R.S.20, andando a riprenderne molti dei punti di forza senza tuttavia evolverli. Andiamo a conoscere più da vicino il team di Enstone che riporta in F1 Fernando Alonso e che, in questa stagione, sarà diretto da Davide Brivio

Formula 1
4 mar 2021
F1 Stories: Lella Lombardi, l'unica Prime

F1 Stories: Lella Lombardi, l'unica

Il 3 marzo del 1992 ci lasciava Lella Lombardi, l'unica donna a conquistare punti nella storia della Formula1. Riviviamo la sua storia, la sua impresa, e il suo più grande amore: le corse.

Formula 1
3 mar 2021
Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare Prime

Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare

La Mercedes W12 è una monoposto che va ad estremizzare alcuni concetti visti sulla W11 ma anche sulla concorrenza. Gli attenti uomini guidati da James Allison sono andati alla ricerca del carico perduto - per motivi regolamentari - al retrotreno, massimizzando l'effetto Coanda. Ma non solo...

Formula 1
3 mar 2021
I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1 Prime

I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1

23 gare sono troppe? La Red Bull riuscirà a lottare con la Mercedes? Sainz sarà al livello di Leclerc in Ferrari? Karun Chandhok ha analizzato i 10 punti interrogativi della stagione 2021 di Formula 1.

Formula 1
2 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021