Hamilton convocato dai commissari per guida pericolosa

Lewis non ha rispettato le bandiere gialle che sono state esposte alle 17:22 ora di Jeddah: l'epta-campione deve presentarsi dai commisari sportivi (c'è l'italiano Vitantonio Liuzzi) un'ora prima dell'inizio delle qualifiche, ma in ballo ci sono anche gli impedimenti molto pericolosi a Gasly e Mazepin. Rischia una penalità di cinque posizioni sulla griglia come è successo a Max Verstappen in Qatar o qualcosa di di più?

Hamilton convocato dai commissari per guida pericolosa
Carica lettore audio

Non l'ha passata liscia Lewis Hamilton. Il sette volte campione del mondo è stato convocato dal collegio dei commissari sportivi per spiegare il suo comportamento tenuto alle 17:22 quando non avrebbe rispettatole doppie bandiere gialle nel corso della terza sessione di prove libere del GP dell'Arabia Saudita e per i bloccaggi di colleghi in almeno un paio di episodi.

Ricordiamo che nello scorso GP del Qatar il rivale per il titolo, Max Verstappen, era stato penalizzato di cinque posizioni in griglia per la stessa infrazione commessa alla conclusione della Q3, quando sul rettilineo d'arrivo c'era l'AlphaTauri di Pierre Gasly ferma.

Lewis dovrà presentarsi a Vitantonio Liuzzi un'ora prima delle qualifiche per spiegare il suo comportamento pericoloso: l'eventuale penalità rischia di compromettere la sua rimanta nella classifica mondiale che lo vede al secondo posto dietro all'olandese di otto punti nella classifica dei piloti.

Del resto il Codice Sportivo Internazionale della FIA, obbliga i piloti a "ridurre significativamente la velocità, non sorpassare ed essere pronti a cambiare direzione o fermarsi" quando vengono agitate le doppie bandiere gialle. Hamilton prima della curva 8 ha superato le due Red Bull e l'AlphaTauri di Yuki Tsunoda mentre era in un giro lanciato e poi ha abortito il suo giro, rallentando dopo essere stato il più veloce nel primo settore.

Lewis ha fatto discutere anche per altri due episodi nelle libere: prima ha bloccato pericolosamente Pierre Gasly lanciato con l'AlphaTauri: il francese ha evitato la Mercedes lenta in mezzo alla traiettoria tirado lungo per la via di fuga alla curva 1 e poi ha chiuso quasi contro il muso Nikita Mazepin con la Haas, mentre il russo era in un suo giro cronometrato.

Nikita è riuscito a passare evitando un crash, ma Hamilton è parso infastidito dal fatto che non fosse stato avvisato dal suo ingegnere di pista e non ci fossero bandiere di segnalazione nelle postazioni dei commissari di percorso.

La pista è molto pericolosa e certi atteggiamenti non sono tollerabili: aspettiamo le decisioni dei commissari. L'importante è che decidano prima delle qualifiche.

condivisioni
commenti
F1 | Jeddah, Libere 3: Verstappen al top, Mercedes in crisi sulle soft
Articolo precedente

F1 | Jeddah, Libere 3: Verstappen al top, Mercedes in crisi sulle soft

Prossimo Articolo

F1 | Mercedes: cambio di power unit sull'auto di Bottas

F1 | Mercedes: cambio di power unit sull'auto di Bottas
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Formula 1
23 gen 2022
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022