F1 | Haas: "Fittipaldi nei test, poi avremo un pilota esperto"

Gene Haas, boss dell'omonimo team di F1, ha fatto sapere che nei test pre-stagionali del Bahrain sarà Pietro Fittipaldi a salire sulla VF-22. Poi, però, sarà scelto un pilota più esperto per la stagione.

F1 | Haas: "Fittipaldi nei test, poi avremo un pilota esperto"
Carica lettore audio

Haas F1 inizia a fare chiarezza sul ruolo di secondo pilota per la stagione 2022 di Formula 1 dopo l'appiedamento di Nikita Mazepin formalizzato poche ore fa a causa della guerra innescata dalla Russia nei confronti dell'Ucraina.

Gene Haas, patron del team americano, ha confermato quanto anticipato ieri da Motorsport.com, ovvero che nel corso della seconda e ultima sessione di test pre-stagionali 2022 di Formula 1 sarà Pietro Fittipaldi a girare con la VF-22, affiancando Mick Schumacher.

Leggi anche:

Dopo la sessione di prove in Bahrain, la squadra a stelle e strisce dovrebbe affidarsi poi a un altro pilota. Questo sarebbe chiamato a fare l'intera stagione accanto a Schumacher e, nella rosa dei candidati, c'è anche Antonio Giovinazzi.

Haas ha bisogno dell'aiuto di Fittipaldi nei test in Bahrain. Il pilota brasiliano conosce bene la squadra e l'urgenza di trovare un pilota per questa tre giorni di prove è alta. Poi, però, le esigenze del team saranno diverse e servirà un pilota molto più esperto per affrontare la stagione.

"Siamo nel processo di valutazione di diversi candidati. Vedremo chi sarà disponibile e con chi abbiamo a che fare, ma avremo qualcuno entro martedì (domani)", ha dichiarato Gene Haas ad Associated Press. "Fittipaldi ci sarà sicuramente nei test. E' a questo che serve, perché è il collaudatore".

Antonio Giovinazzi, Ferrari

Antonio Giovinazzi, Ferrari

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

Fittipaldi ha già corso da titolare in Formula 1. E' accaduto in 2 gare nella seconda parte del Mondiale 2020, quando dovette sostituire l'infortunato Romain Grosjean nelle ultime 2 uscite stagionali dopo il terribile rogo da cui riuscì a sfuggire.

Antonio Giovinazzi, invece, è tra i più seri candidati a prendere il posto lasciato vacante da Nikita Mazepin, licenziato e allontanato assieme allo sponsor Urakali per il conflitto scattato due settimane fa in Ucraina.

Haas ha concluso il suo intervento parlando proprio dell'addio del pilota russo: "C'erano tante critiche sull'invasione dell'Ucraina da parte della Russia. Stava diventando opprimente. Non possiamo affrontare tutto questo. I nostri sponsor non possono affrontare tutto ciò".

"Haas è sempre stato lo sponsor principale del team. Non so perché la gente abbia detto che era diventato un team russo. Haas Automation è sempre stato sulla macchina, ha terminato Haas.

condivisioni
commenti
F1 | Alfa Romeo: un fondo rinforzato contro il porpoising
Articolo precedente

F1 | Alfa Romeo: un fondo rinforzato contro il porpoising

Prossimo Articolo

F1 | Test Bahrain: debuttano i droni per migliorare lo show tv

F1 | Test Bahrain: debuttano i droni per migliorare lo show tv