Hamilton: "A Yas Marina voglio la vittoria numero 44"

condivisioni
commenti
Hamilton:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
26 nov 2015, 13:26

Lewis ha ammesso che, riguardo lo spettacolo offerto, la F.1 ha molto da imparare dalla NASCAR

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 Team
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 Team

Lewis Hamilton era tra i sei piloti protagonisti della conferenza stampa piloti che ha aperto l'ultimo fine settimana di gara del Mondiale 2015 do Formula 1, che andrà in scena a partire da domani sul tracciato di Yas Marina, ad Abu Dhabi.

"Il mio obiettivo qui a Yas Marina sarà vincere la gara numero 44 negli Emirati: è il mio numero, sarebbe molto significativo riuscire a centrare il traguardo ad Abu Dhabi", ha affermato Lewis, che nelle ultime gare sembra aver abbassato la guardia, con Nico Rosberg che ha fatto valere le proprie motivazioni centrando pole position e vittorie in serie.

Lo scorso fine settimana Hamilton è volato a Homestead per assistere all'epilogo della NASCAR Sprint Cup, che ha visto trionfare Kyle Busch. Il tre volte iridato non ha nascosto che la categoria americana può insegnare molto alla Formula 1: "E' una categoria diversa dalla Formula 1 ma per certe cose come lo spettacolo abbiamo molte cose da imparare da loro. Spero di poter partecipare ad una gara in futuro".

Per concludere, Lewis ha elogiato il tracciato in cui si chiuderà domenica il Mondiale 2015 di Formula 1: "È una pista dove ci sono curve in cui devi sbattere la macchina da una parte all'altra. Mi piace. È bello chiudere l'anno qui".

Prossimo articolo Formula 1
Raillat: "Alla Mecachrome il motore si fa in 6 mesi"

Articolo precedente

Raillat: "Alla Mecachrome il motore si fa in 6 mesi"

Prossimo Articolo

Abu Dhabi, Q1: clamoroso, Vettel è eliminato!

Abu Dhabi, Q1: clamoroso, Vettel è eliminato!
Carica commenti