Cambi motore per Button e Alonso: ancora penalizzati

condivisioni
commenti
Cambi motore per Button e Alonso: ancora penalizzati
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
29 ott 2015, 21:44

Alonso monterà un nuovo motore con le ultime specifiche. Doppio cambio per Button: penalità enorme per lui

Jenson Button, McLaren MP4-30
Fernando Alonso, McLaren MP4-30
Fernando Alonso, McLaren MP4-30
Fernando Alonso, McLaren
Fernando Alonso, McLaren MP4-30
Jenson Button, McLaren Honda
Jenson Button, McLaren

Il Gran Premio del Messico è ormai alle porte e il team McLaren-Honda ha deciso di sacrificare questo fine settimana per prepararsi alle ultime due gare della stagione 2015, previste a Interlagos, in Brasile e a Yas Marina, ad Abu Dhabi.

Sulle monoposto di Fernando Alonso e Jenson Button saranno infatti sostituiti i propulsori e altre componenti del retrotreno, facendo loro accumulare posizioni di penalità in griglia, difficilmente recuperabili nel corso del Gran Premio previsto per questa domenica.

Dopo il guasto al propulsore usato in gara ad Austin da Fernando Alonso, McLaren ha indagato sulle possibili cause che hanno fatto mancare la Top Ten all'asturiano, trovando un guasto di lieve entità agli iniettori. Per questo motivo il team ha deciso di cambiare il motore allo spagnolo, montandone uno dotato delle ultime specifiche. In questo modo Fernando dovrà scontare 10 posizioni in griglia perché si tratterà dell'undicesima unità motrice utilizzata in questo 2015. Per Fernando potrebbe non essere finita, perché si prospetta anche una sostituzione del cambio, che lo farebbe arretrare di altre 5 posizioni.

Differente il discorso per Jenson Button, autore di una gara brillante una settimana fa in Texas. Il britannico subirà infatti un doppio cambio di propulsore: uno sarà ultilizzato solo nel primo turno di prove libere assieme a nuove MGU-K, MGU-H e turbocharger, per poi essere smontato in favore di un'unità motrice dotata delle ultime specifiche preparate dalla Honda e delle medesime componenti di corredo alla power unit.

Con questa moltitudine di sostituzioni, Jenson accumulerà una penalizzazione pari a 50 posizioni di arretramento nella griglia di partenza in Messico, risultato di una somma molto semplice: 25 posizioni per le prime sostituzioni e altrettante per quelle successive. Button sconterà tutta la penalizzazione in Messico, per poi avere due motori punzonati nuovi da utilizzare nelle ultime due gare della stagione.  

Prossimo articolo Formula 1
Alonso: "Stagione frustrante, ma miglioriamo!"

Articolo precedente

Alonso: "Stagione frustrante, ma miglioriamo!"

Prossimo Articolo

Mercedes: ecco come è fatto il cofano con le orecchie

Mercedes: ecco come è fatto il cofano con le orecchie
Carica commenti