Verstappen: "Lenti in rettilineo, ma gara divertente!"

condivisioni
commenti
Verstappen:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
16 nov 2015, 12:48

Max ha chiuso decimo dopo una gara aggressiva, ma l'esclusione di Massa lo ha fatto salire al nono posto

Max Verstappen, Scuderia Toro Rosso
Max Verstappen, Scuderia Toro Rosso
Romain Grosjean, Lotus F1 Team e Max Verstappen, Scuderia Toro Rosso
Grid girl per Max Verstappen, Scuderia Toro Rosso
Max Verstappen, Scuderia Toro Rosso STR10

Se Toro Rosso può festeggiare l'ennesima gara a punti del Mondiale 2015 lo deve ancora una volta al suo gioiello grezzo, Max Verstappen, che gara dopo gara diventa gemma sempre più pregiata e lavorata. Nel Gran Premio del Brasile l'olandese è riuscito ad artigliare il decimo posto finale dopo una gara tutta d'attacco, riuscendo inoltre a risultare il pilota più spettacolare dell'intera gara.

Max è stato uno dei pochi a deliziare il pubblico accorso a Interlagos con sorpassi degni di nota, in una gara a dir poco soporifera e dominata dalle Mercedes con queste che hanno doppiato tutti, tranne le Ferrari. Grazie poi alla squalifica della Williams di Felipe Massa - causa pressione errata della gomma posteriore destra - Verstappen è salito al nono posto, prendendo un altro punto.

"È stata una gara davvero divertente! Naturalmente, vuoi sempre ottenere più punti possibile, ma dobbiamo essere realisti e la nona posizione oggi era il massimo che potessimo fare. In rettilineo eravamo lenti e, purtroppo, è stato difficile tenere la posizione su Lotus e Force India... comunque aggiungere un altro punto in classifica è sempre positivo. Mi sono divertito questo pomeriggio, sono riuscito a fare dei bei sorpassi, specialmente alla curva 1! Ci sono state delle belle battaglie: io attaccavo, ma a mia volta venivo attaccato. Non mi davano tregua, ma è stato divertente! Sono felice di aver chiuso ancora una volta in Top Ten".

Prossimo articolo Formula 1