Massa: "Valencia? Sto con Rossi fino alla morte"

Il brasiliano aggiunge: "Vale ha sbagliato, ma quello che hanno fatto gli spagnoli è brutto"

A quattro giorni dal termine del fine settimana di Valencia, che ha proclamato il vincitore del titolo mondiale della MotoGP, Jorge Lorenzo, anche Felipe Massa ha voluto esprimere la propria opinione riguardo la gara del "Ricardo Tormo".

"Sono con Valentino Rossi fino alla morte. Quello che è successo è stato onestamente brutto. Un aiuto contro una persona in uno sport che non è di nazionalità, e dove ognuno deve correre al massimo per se stesso, non deve accadere", ha attaccato il brasiliano, schiarandosi apertamente con Valentino Rossi.

Massa ha poi voluto sottolineare come il gesto del campione di Tavullia nei confronti di Marquez a Sepang non sia stato corretto, ma comprensibile data la situazione creatasi in pista nel corso dei tre giri precedenti. 

"Valentino certamente ha sbagliato, ha perso l'opportunità di tenere i piedi dentro, ma era arrabbiato per quello che stava succedendo. Non voglio giustificarlo, ha pagato per quello che ha fatto, ma è brutto quello che hanno fatto questi spagnoli".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio del Brasile
Sub-evento giovedì
Circuito Interlagos
Piloti Valentino Rossi , Felipe Massa
Team Williams
Articolo di tipo Curiosità