Kimi: "I cambiamenti fatti nel 2015 sono andati bene"

condivisioni
commenti
Kimi:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
12 nov 2015, 18:01

Raikkonen ammette di aver commesso errori, ma è stato colpito anche da problemi tecnici che lo hanno limitato

Da sinistra a destra: Sergio Marchionne, Presidente Ferrari e CEO Fiat Chrysler Automobiles, Maurizi
Kimi Raikkonen, Ferrari, con Maurizio Arrivabene, Team Principal Scuderia Ferrari
Kimi Raikkonen, Ferrari
Kimi Raikkonen, Ferrari SF15-T and Jenson Button, McLaren MP4-30
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T
Kimi Raikkonen, Ferrari SF15-T and Marcus Ericsson, Sauber C34

Kimi Raikkonen arriva in Brasile, sede del penultimo Gran Premio della stagione 2015 di Formula 1, reduce da un fine settimana in cui ha potuto ricevere tutto l'affetto dei tifosi del Cavallino Rampante, arrivati al Mugello per assistere alle Finali Mondiali Ferrari 2015. 

In questo weekend il finnico correrà sulla pista in cui ha colto il suo primo e sino a ora unico titolo mondiale piloti della carriera, nell'ormai distante 2007. Interlagos è una pista a lui favorevole, ma Kimi evita accuratamente di sbilanciarsi.

"Questa è la pista dove ho vinto il mio titolo mondiale nel 2007, ma non credo abbia senso misurare il nostro potenziale qui in riferimento al passato. Rispetto all’anno scorso, per esempio, sono tantissime le piste dove abbiamo evidenziato grandi miglioramenti. Nella passata stagione ci mancava la velocità, quest’anno siamo andati forte: ora si tratta solo di mettere tutto in ordine".

Per concludere, Raikkonen non ha voluto schivare responsabilità per alcuni risultati mancati nel corso del 2015, ricordando però anche tutti gli inconvenienti tecnici che lo hanno colpito per tutto l'arco della stagione. "A volte ho commesso errori io, altre volte ho avuto problemi con la macchina, ma ciò che conta davvero è che tutti i cambiamenti fatti quest’anno siano andati nella direzione giusta. Ora spero di finire bene la stagione, è stato bello ricevere il sostegno dei nostri tifosi lo scorso fine settimana al Mugello".

Prossimo articolo Formula 1
Ferrari: i meccanici curano la preparazione atletica

Articolo precedente

Ferrari: i meccanici curano la preparazione atletica

Prossimo Articolo

Togninalli, il simbolo del ferrarista cresciuto in casa

Togninalli, il simbolo del ferrarista cresciuto in casa
Carica commenti