Mercedes: "denti di squalo" fra i flap dell'ala anteriore

condivisioni
commenti
Mercedes:
Di: Giorgio Piola
08 ott 2015, 15:02

Sulla W06 Hybrid è riproposta una soluzione che ha debuttato a Suzuka. La McLaren l'aveva al posteriore

Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W06
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W06
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W06
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W06

La Mercedes non interrompe lo sviluppo aerodinamico della W06 Hybrid: nell'immagine Effe 1 Tech si può apprezzare una soluzione che era già stata portata a Suzuka e che viene riproposta a Sochi. Si tratta dell'interessante seghettatura che è stata aggiunta nello slot fra i due flap dell'ala anteriore. A Woking hanno realizzato una bavetta in prototipazione rapida che è stata aggiunta come se fosse un nolder. La funzione dei "denti di squalo" è di perturbare il bordo di uscita per aumentare il carico senza penalizzare troppo l'efficienza aerodinamica specie alle alte velocità. Una soluzione simile era stata utilizzata dalla McLaren a partire dal Gp di Germania del 2014 ma era stata sfruttata nell'ala posteriore fra il profilo principale e il flap mobile ed è stata riproposta anche quest'anno sulla MP4-30. Senza troppo successo...

Prossimo articolo Formula 1
Ferrari: lettera di scuse, chiuso il caso Singapore

Articolo precedente

Ferrari: lettera di scuse, chiuso il caso Singapore

Prossimo Articolo

Pirelli: rinnovato il contratto di fornitura per tre anni

Pirelli: rinnovato il contratto di fornitura per tre anni
Carica commenti