Red Bull: adottato un assetto Rake molto estremo

Red Bull: adottato un assetto Rake molto estremo

Sulla RB11 è stata scelta una configurazione aerodinamica molto picchiata per cercare carico aerodinamico

La Red Bull Racing è accreditata di disporre del miglior telaio esistente in Formula 1: la RB11, secondo i vertici di Milton Keynes, sarebbe una monoposto vincente se potesse disporre di una power unit più competitiva dell'attuale V6 Turbo Renault. Nelle libere di ieri Daniil Kvyat e Daniel Ricciardo sono risultati primo e terzo, segno che sul tracciato cittadino di Marina Bay potrebbero essere una seria minaccia per Mercedes e Ferrari. Ma c'è un aspetto aerodinamico che potrebbe fare la differenza a Singapore: la monoposto disegnata da Adrian Newey, infatti, dispone dell'assetto Rake più spinto che si sia visto nel corso della stagione, vale a dire con il muso picchiato e il retrotreno molto rialzato per generare un maggiore effetto Venturi e accrescere il carico aerodinamico senza aumentare la resistenza all'avanzamento della macchina. Adammettere il valore record è stato un esponente della squadra: la RB11, infatti, è sorprendente nella velocità di percorrenza delle curve, mentre è fra le più lente alla fine dei rettilinei (brevi)...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Singapore
Circuito Singapore Street Circuit
Piloti Daniel Ricciardo , Daniil Kvyat
Team Red Bull Racing
Articolo di tipo Analisi