GP Olanda: l'estintore di Vettel ricorda il rogo di Williamson

Il pilota tedesco ha accostato la sua Aston Martin dopo appena sei giri per un problema alla power unit Mercedes: all'uscita dalla corsia dei box Seb si è fermato e ha cercato un estintore per spegnere il principio d'incendio, ma non ha funzionato. Ed è tornato alla mente il tragico rogo di Roger Williams morto nelle fiamme della sua March a Zandvoort perché i commissari non erano stati capaci di estinguere l'incendio.

GP Olanda: l'estintore di Vettel ricorda il rogo di Williamson

Sebastian Vettel è riuscito a completare solo sei giri con la Aston Martin nella prima sessione di prove libere del GP d'Olanda a causa di un problema alla power unit Mercedes: il tedesco prima ha rallentato ed è rientrato ai box, poi, dopo un controllo alla MGU-K, è tornato in pista ma all'uscita della corsia dei box è stato costretto ad accostare la AMR21 a causa di un surriscaldamento. Seb è subito sceso dalla sua monoposto invocando l'intervento dei commissari di percorso, ma questi non sono intervenuti, porgendo solo un estintore al pilota.

Vettel è corso verso il retrotreno della "verdona" per spegnere il principio di incendio, ma l'estintore non ha funzionato adeguatamente e Seb allora ne ha chiesto la sostituzione e anche il secondo non ha funzionato a dovere, tanto che la direzione gara ha dovuto esporre la bandiera rossa per consentire l'intervento in pista.

L'episodio (grave che due estintori non abbiano funzionato) ha ricordato uno dei momenti peggiori della storia della F1 quando Roger Williamson, capottato nella sua March 731 fu letteralmente lasciato morire nelle fiamme della sua monoposto perché nessun commissario era intervenuto adeguatamente per spegnere il fuoco, visto che il pilota era incolume nell'abitacolo.

Ci provo l'eroico David Purley a intervenire, ma la sua azione non fu sufficiente perché la gara non fu interrotta e il passaggio delle macchine rialimentava le fiamme. Per fortuna la F1 ha fatto grandi passi avanti, ma l'episodio di Vettel ha riportato alla mente il tragico fatto di 48 anni fa...

Il recupero dell'Aston Martin è stato particolarmente complicato a causa del rischio di una scrica elettrica dal sistema ibrido: il timore era di una scarica di alta tensione...

 

condivisioni
commenti
LIVE Formula 1, Gran Premio d'Olanda: Libere 1
Articolo precedente

LIVE Formula 1, Gran Premio d'Olanda: Libere 1

Prossimo Articolo

F1, Zandvoort, libere 1: subito Hamilton, le Ferrari stupiscono

F1, Zandvoort, libere 1: subito Hamilton, le Ferrari stupiscono
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021