Force India tratta con Aston Martin ma ci vuole tempo

Mallya intanto dovrebbe rilevare la sponsorizzazione di Johnny Walker al posto della McLaren

La voce circola nel paddock da tempo: la Force India potrebbe diventare la squadra dell'Aston Martin. Il primo a non farme mistero è stato il titolare VJ Mallya durante la conferenza stampa FIA dei team manager, ma l'accordo che per molti sembra imminente, secondo Bob Fernley, vice team principal, è ancora lontano nonostante i colloqui in corso.

Da quando sono saltate le trattive con la Red Bull Racing che stava trattando i motori Mercedes attraverso una partnership con Aston Martin, l'attenzione del Costruttore di vetture sportive inglesi si è concentrata sulla Force India.

Secondo Motorsport.com - USA sarebbe già stata studiata una grafica preliminare con i nuovi colori blu e oro, ma Fernley è più cauto sulla situazione perché alle trattative per ora non ha fatto seguito un accordo:

"Siamo ancora lontani - ha ammesso Fernley a Motorsport.com. - Un sacco di gente ha parlato di Aston Martin e un sacco di gente ha trattato anche con la Renault, ma non vi è ancora alcun novità per entrambe. E' una bella storia, ma puramente speculativa".

La collaborazione con Aston Martin, comunque, non porterà a rinominare il motore Mercedes, ma potrebbe includere altre cooperazioni tecniche. Nel frattempo la Force India dovrebbe chiudere un contratto di sponsorizzazione ampliato con la Diageo per la prossima stagione.

Il team di Silverstone finora ha publicizzato il marchio Smirnoff, ma dovrebbe passare a Johnnie Walker visto che questo brand chiude  il suo contratto con la McLaren alla fine dell'anno.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio del Messico
Circuito Autódromo Hermanos Rodríguez
Piloti Nico Hulkenberg
Team Force India
Articolo di tipo Ultime notizie