Ferrari: tornano i cestelli dei freni con tre fori ogivali

A Monza i freni diventano per la prima volta un elemento critico per l'accresciuto carico delle monoposto

Con l'adozione delle gomme Soft e Medium in luogo delle Medium e Hard dello scorso anno, a Monza cambia qualcosa non solo per la Pirelli. L'aumento del grip con la mescola più tenera, infatti, e l'incremento del carico aerodinamico delle monoposto dopo un anno di sviluppo, rischiano di mettere in maggiore crisi l'impianto frenante che nel "tempio della velocità" non è mai stato messo a dura prova grazie alla possibilità di raffreddare adeguatamente i dischi e le pinze nei lunghi rettilinei. La Ferrari ha deciso di montare sulle Rosse i cestelli dei freni anteriori con i tre fori ogivali che si erano già visti a Spa, ma che non erano stati usati in qualifica e, quindi, nemmeno in gara. I tecnici ritengono che le coppie frenanti che si vedranno a Monza saranno tali da sollecitare gli impianti come mai era successo nel Gp d'Italia.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio d'Italia
Circuito Monza
Piloti Kimi Raikkonen , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Preview