Ferrari: la Shell prolunga la collaborazione tecnica

L'accordo è stato sancito da una foto scattata sulla Sopraelevata di Monza con la SF15-T accanto alla 166 F2

La Shell è da anni un partner strategico della Ferrari: il petroliere della conchiglia rinnova oggi l'accordo con la Scuderia di Maranello con un prolungamento dell'accordo pluriennale. Per sancire questo momento ieri pomeriggio è stata portata una SF15-T sulla sopraelevata di Monza e le è poi stata affiancata la 166 F2 del 1951.

Presenti allo scatto oltre ai piloti Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, il direttore di Shell Downstream, John Abbott e Istvan Kapitany, vice presidente esecutivo di Shell con Maurizio Arrivabene, team principal del Cavallino.

Il motore 059/4 che ha fatto il suo debutto a Monza con i tre gettoni di sviluppo può fare affidamento su una speciale benzina che è stata sviluppata appositamente per il "tempio della velocità" e a giudicare dai risultati delle Rosse in qualifica ha certamente contribuito a portare Kimi Raikkonen in prima fila nel Gp d'Italia.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio d'Italia
Circuito Monza
Piloti Graham Rahal , Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Curiosità