Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP d'Italia

F1 | GP d'Italia: il poster evocativo di una storia da scrivere

Il presidente di ACI Italia, Angelo Sticchi Damiani, ha presentato in questi giorni "...il manifesto del 95esimo Gran Premio d’Italia a Monza dopo un anno molto impegnativo e anche sofferto per i lavori che sono stati eseguiti all’Autodromo Nazionale". Il tracciato brianzolo si è ammodernato concludendo i lavori in anticipo sui tempi.

Il manifesto del Gp d'Italia

Il manifesto del Gp d'Italia

Foto di: Monza Eni Circuit

All’ACI Italia sono convinti che la Ferrari possa essere competitiva nel GP d’Italia in programma a Monza il 1 settembre. Nel poster che è stato presentato in questi giorni non sfugge che all’ingresso della nuova Prima Variante ci sia Charles Leclerc con la SF-24 davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton e alla Red Bull di Max Verstappen, leader del mondiale.

È un manifesto evocativo che richiama in particolare al team del Cavallino del prossimo anno, quando Hamilton si unirà a Charles Leclerc andando a Maranello, ma rilancia anche il successo del sette volte campione del mondo a Silverstone dopo una gara che è già entrata nella storia delle corse.

Monza si prepara ad offrire un teatro di sfida più moderno dopo i lavori che sono stati completati più in fretta delle tempistiche previste. Il poster mostra la Prima Variante che è stata parzialmente rivista nel disegno e leggermente allargata…

“E’ con grande orgoglio che presentiamo il manifesto del 95esimo Gran Premio d’Italia a Monza dopo un anno molto impegnativo e anche sofferto per i lavori che sono stati eseguiti all’Autodromo Nazionale, lavori resi complicati da fattori esterni come il meteo avverso e altre complicazioni di carattere tecnico – è il commento del presidente di ACI, Angelo Sticchi Damiani –. Ma ce l’abbiamo fatta con 4 giorni di anticipo rispetto al termine fissato dalla Federazione internazionale, ovvero 60 giorni prima dello svolgimento del gran premio”.

“Il successo è dovuto all’impegno di Sias, dell’impresa Bacchi, del direttore dei lavori, professor Maurizio Crispino, di ACI Progei e del Direttore Generale dell’Autodromo, Alfredo Scala. Questo sforzo corale ha allontanato definitivamente tutti i dubbi sul mantenimento dell’impegno temporale. Quest’anno i nostri tifosi, i team e i piloti potranno essere accolti in un autodromo rinnovato più moderno e più sicuro”.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Test Pirelli: in pista anche Mick Schumacher con McLaren
Prossimo Articolo Video F1 | Ceccarelli: "Norris non è abituato a prendere decisioni"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia