GP d'Australia: isolati due membri Haas e uno McLaren

Tre persone di team di F1 sono state isolate nei rispettivi Hotel in attesa dei risultati del check con tampone a cui sono state sottoposte presso un’unità attrezzata nell’area del circuito. Le autorità australiane, intanto, hanno chiuso l'accesso delle frontiere agli italiani. A Melbourne bagni sotto controllo per i furti di carta igienica!

GP d'Australia: isolati due membri Haas e uno McLaren

Giornata di ordinaria preoccupazione nel paddock di Melbourne. La naturale adrenalina che tradizionalmente caratterizza la vigilia del via del Mondiale è destinata a riportare l’atmosfera più vicina a quella solita, ma per ora (e non potrebbe essere altrimenti) è la situazione Coronavirus a tenere banco.

Da una parte gli impatti che i provvedimenti anti-contagio avranno sullo svolgimento delle solite attività (ad oggi sullo svolgimento del Mondiale dopo il GP del Bahrain c’è ancora un grande punto interrogativo) dall’altra le conseguenze dirette su addetti ai lavori, che per la tipologia di attività svolta (lunghi viaggi e attività di gruppo) sono esposti maggiormente ad un potenziale rischio di contagio.

Le squadre hanno preso tutte le preoccupazioni possibili (i team italiani hanno eliminato i soliti saluti con strette di mano) ma i timori restano.

Si è appreso stamane all’arrivo nel paddock di Albert Park che tre persone appartenenti a team di Formula 1 sono state isolate nei rispettivi Hotel in attesa dei risultati del check con tampone a cui sono state sottoposte presso un’unità appositamente attrezzata nell’area del circuito.

Si tratta di un membro della McLaren e due del team Haas, che hanno manifestato sintomi influenzali.

Non è ancora chiaro il tempo che sarà necessario per ottenere i risultati delle analisi, i medici hanno ipotizzato da 2 a 5 giorni a causa del sovraccarico di lavoro a cui sono sottoposti i laboratori, e fino ad allora i tre pazienti dovranno restare in isolamento.

Intento il governo australiano ha intensificato le misure anti-contagio dopo le notizie giunte soprattutto dall’Europa negli ultimi giorni, e tra le nuove norme è scattata la chiusura degli ingressi ai cittadini Italiani (dalle 18 locali di oggi) e a coloro che hanno trascorso un periodo in Italia nelle ultime tre settimane.

Un provvedimento che non avrà impatti sul personale di Formula 1 di Ferrari, Pirelli e Alpha Tauri, già presente sul posto.

Le misure preventive scattate oggi, per lo più sugli ingressi nel paese, hanno però avuto un impatto emotivo sugli abitanti della città australiana, i supermercati si sono velocemente svuotati, e negli ospedali locali sono state poste sotto sorveglianza anche le… toilette, a causa dei furti di carta igienica ed altri articoli sanitari al momento esauriti in ogni negozio della città.

Lance Stroll, Racing Point e i membri del team camminano sul tracciato
Lance Stroll, Racing Point e i membri del team camminano sul tracciato
1/14

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
2/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren e Carlos Sainz Jr., McLaren
Lando Norris, McLaren e Carlos Sainz Jr., McLaren
3/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ciclisti girano intorno al circuito
Ciclisti girano intorno al circuito
4/14

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Cyril Abiteboul, Managing Director, Renault F1 Team con un membro del Team Renault
Cyril Abiteboul, Managing Director, Renault F1 Team con un membro del Team Renault
5/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Dettagli del tracciato
Dettagli del tracciato
6/14

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Il numero di Lewis Hamilton sulla Mercedes F1 W11
Il numero di Lewis Hamilton sulla Mercedes F1 W11
7/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Albert Park atmosfera
Albert Park atmosfera
8/14

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Dettagli del tracciato
Dettagli del tracciato
9/14

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren
Carlos Sainz Jr., McLaren
10/14

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren con Andreas Seidl, Team Principal, McLaren
Carlos Sainz Jr., McLaren con Andreas Seidl, Team Principal, McLaren
11/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Cartelli della Pirelli intorno al tracciato
Cartelli della Pirelli intorno al tracciato
12/14

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Dettagli del tracciato
Dettagli del tracciato
13/14

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Dettagli musetto Haas F1 Team VF-20
Dettagli musetto Haas F1 Team VF-20
14/14

Foto di: Giorgio Piola

condivisioni
commenti
La FIA ha risposto alla lettera dei sette team anti-Ferrari
Articolo precedente

La FIA ha risposto alla lettera dei sette team anti-Ferrari

Prossimo Articolo

Mercedes: i guai al motore arrivano dai cuscinetti?

Mercedes: i guai al motore arrivano dai cuscinetti?
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021