Ferrari: nuova ala anteriore senza gli upper flap

condivisioni
commenti
Ferrari: nuova ala anteriore senza gli upper flap
Di: Giorgio Piola
21 ago 2015, 09:21

Sulla SF15-T è stata montata un'aerodinamica molto scarica: serve per Spa o è pensata per Monza?

Sebastian Vettel, Ferrari
Ferrari, nuova ala anteriore senza gli upper flap
Ferrari SF15-T festeggia i 900 Gran Premi del Team

La Ferrari dispone di una nuova ala anteriore che è stata concepita appositamente per le piste veloci: la si riconosce facilmente perché è quella in basso nella foto Effe 1 Tech priva degli ormai tradizionali upper flap. E' stata montata sulla monoposto di Sebastian Vettel e sarà valutata nel primo turno di prove libere perché ha una configurazione molto scarica, visto che sul profilo principale sono rimasti solo due deviatori di flusso verticali che sono arcuati in modo tale da orientare i flussi nella zona esterna degli pneumatici anteriori. Ora è possibile osservare con chiarezza i cinque soffiaggi che sono di chiara matrice Mercedes. E nel confronto fra le due ali è facile capire anche che c'è un solo flap con un disegno del tutto nuovo e con una corda piuttosto ridotta. Resta da capire se si tratta di un test finalizzato al Gp del Belgio o se, invece, è già un esperimento per il prossimo Gp d'Italia, dove sarà necessario avere il minimo carico aerodinamico per cercare le velocità massime.

Prossimo articolo Formula 1
Mercedes: a cosa serve il cerchio posteriore con i buchi?

Articolo precedente

Mercedes: a cosa serve il cerchio posteriore con i buchi?

Prossimo Articolo

Monza, la pista con la più bassa tortuosità della F.1

Monza, la pista con la più bassa tortuosità della F.1
Carica commenti