Hembery: "Nessun problema strutturale nella gomma di Nico"

condivisioni
commenti
Hembery:
Di: Franco Nugnes
22 ago 2015, 09:00

La Pirelli ha concluso alle 3 di notte le analisi sul pneumatico scoppiato e garantisce la piena sicurezza peril resto del weekend

La Mercedes AMG F1 W06 di Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 viene riportata ai box su un carroattrezzi d
Pneumatico Pirelli rotto sulla Mercedes AMG F1 W06 di Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 nella seconda se
Paul Hembery, Direttore Motorsport Pirelli,

La Pirelli ha concluso alle tre di questa notte le analisi strutturali sul pneumatico esploso di Nico Rosberg nel corso della seconda sessione di prove libere del Gp del Belgio. I tecnici della Bicocca hanno escluso qualsiasi danno strutturale alla gomma posteriore destra della Mercedes: "Abbiamo svolto un lavoro molto accurato ed approfondito - ha detto a OmniCorse.it Paul Hembery, direttore di Pirelli Motorsport - che non si è limitato all'analisi del pneumatico di Rosberg, ma si è estesa, grazie alla tracciabilità dei codici a barre, alla stessa partita di gomme per verificare che non ci fossero delle cause tecniche o produttive. Questo lo possiamo escludere categoricamente, mentre non siamo in grado di dare delle risposte certe su cosa abbia causato lo scoppio: non abbiamo trovato, come in passato, l'elemento metallico che aveva generato lo stesso fenomeno".

La Pirelli, quindi, garantisce che il weekend di Spa può proseguire senza rischi di sicurezza. E questo è certamente l'aspetto più importante, anche se resta il giallo della copertura scoppiata in un tratto veloce prima di Blanchimont, quando la W06 Hybrid viaggiava a 306 km/h...

"A questo punto non lo sapremo mai perché nel laboratorio che abbiamo in pista dove abbiamo svolto tutte le analisi non abbiamo trovato alcuna traccia esterna - ha proseguito Hembery - anche se con certezza possiamo dire che il cedimento non è dipeso dalla gomma".

Ieri la FIA aveva emesso una direttiva alle squadre dopo il primo turno di libere invitandole a rispettare i parametri di camber e di pressione che la Pirelli impone come vincolo di sicurezza. Pare che il richiamo sia partito perché una squadra sia andata oltre i limiti dettati dal Costruttore milanese. Chi sarà stato mai?

Prossimo articolo Formula 1
Mercedes: a cosa serve il cerchio posteriore con i buchi?

Articolo precedente

Mercedes: a cosa serve il cerchio posteriore con i buchi?

Prossimo Articolo

Monza, la pista con la più bassa tortuosità della F.1

Monza, la pista con la più bassa tortuosità della F.1
Carica commenti