Toro Rosso: con il mono pilone l'ala è fissa

Toro Rosso: con il mono pilone l'ala è fissa

La squadra di Faenza dispone di tre soluzioni diverse per la pista di Sakhir per la STR9

La Toro Rosso ripropone in Bahrein l’ala posteriore con il mono-pilone. A Sakhir è stata portata un’ala con minore carico aerodinamico, foto Effe 1 Tech, rispetto alla versione usata in Malesia per via dei lunghi rettifili. L’aspetto curioso della soluzione di Faenza è che il pilone che sostiene l’ala è ancorato al profilo principale e quest'ultimo non è regolabile. Ne consegue, quindi, che serve avere un’ala completa per ogni posizione che si ritiene necessaria dei due profili: i piloti potranno scegliere fra tre ali diverse. La STR9 ha iniziato la stagione 2014 finendo sempre a punti, segno che l’avvio della stagione è stato positivo: la monoposto curata dal direttore tecnico, James Key, e progettata da Luca Furbatto sembra avere le carte in regola per riportare in auge il team diretto da Franz Tost.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Brasile
Circuito Interlagos
Piloti Daniil Kvyat
Articolo di tipo Ultime notizie