La Lotus ha dei birilli sotto al muso a tricheco

condivisioni
commenti
La Lotus ha dei birilli sotto al muso a tricheco
Di: Giorgio Piola
04 apr 2014, 19:51

Sulla E22 ci sono delle continue evoluzioni aerodinamiche fra le forchette asimmetriche

La Lotus si dibatte ancora nelle retrovie, ma non può sfuggire lo sforzo che la squadra di Enstone sta facendo per cercare di risalire la china. Anche con pochi mezzi economici a disposizione, il team diretto da Nick Chester porta continue evoluzioni della E22: in Australia si era visto il muso a tricheco asimmetrico con uno splitter fra le due "forchette" nella parte inferiore, mentre in Malesia erano apparsi due coppie di coni sul piano in carbonio sotto al muso. Ora il concetto è stato ancora evoluto: nella foto Effe 1 Tech si vedono i "birilli" inclinati che potrebbero avere la funzione dei separatori di flusso. I tecnici della Lotus non rinunciano allo sviluppo della vettura anche se l'impegno principale è ancora finalizzato alla ricerca dell'affidabilità: oggi Romain Grosjean ha accusato dei problemi di misfire sulla power unit Renault.
Prossimo articolo Formula 1
Alonso: "In notturna è come ripartire da zero"

Previous article

Alonso: "In notturna è come ripartire da zero"

Next article

La McLaren con upper flap aggiuntivo svergolato

La McLaren con upper flap aggiuntivo svergolato