Vettel: "Questa è una pista dove soffriamo molto"

Il campione del mondo è deluso per essere uscito di scena in Q2, ma guarda ai punti per domani

Vettel:
Sebastian Vettel sembra entrato in un buco nero: il campione del mondo non è entrato nella Q3 della qualifica con la Red Bull Racing. E' uscito di scena mestamente alla Q2, mentre il compagno di squadra si è arrampicato fino al terzo posto. Il tedesco è molto deluso, ma non lo vuole dare a vedere: la RB10 è stata scaricata aerodinamicamente per cercare di recuperare un po' di velocità massima che manca rispetto alle Mercedes, ma si è trovato fra le mani una macchina molto nervosa che lo ha costretto anche ad un testacoda nell'ultima sessione di prove libere. Insomma, un weekend di sofferenza... “Non credo che ci fossero grossi problemi sulla macchina: nell’ultimo tenativo in Q2 ho avuto qualche problema con le scalate delle marce, ma eravamo tutti molto vicini”. Non è stata una giornata positiva, la Malesia sembra lontanissima... “Posso dire che non abbiamo fatto molti test su questa pista e questo non ci ha aiutato: è chiaro a tutti che questo è un tracciato difficile per noi”. Le Mercedes, intanto, volano... “Sì, le Mercedes sono fuori portata, questa pista è adatta loro. Credo che nella monoposto ci sia un potenziale maggiore di quello che che sono riuscito a tirare fuori, ma domani ci sarà una gara lunga e avrò un set in più di gomme quindi vedremo cosa riuscirò a fare”. Qual è l'obiettivo scattando dal decimo posto? “In gara forse saremo più veloci e porteremo a casa dei punti preziosi, ma oggi il lavoro svolto non è stato sufficiente”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie