Nico Rosberg in Bahrein eguaglia il padre!

Quinta pole del tedesco che precede Hamilton. Male le Ferrari: Raikkonen sesto e Alonso decimo

Nico Rosberg in Bahrein eguaglia il padre!
Nico Rosberg si prende la rivincita su Lewis Hamilton: al tedesco è bastato il primo tentativo in Q3 con 1'33"185 per firmare la quinta pole in carriera, ed eguagliare il padre Keke. Nico ha rinunciato nel secondo stint, perché Lewis Hamilton è arrivato lungo alla prima curva con il secondo set di Pirelli soft ed è stato costretto a desistere nel tentativo di sorprendere il compagno di squadra. Alla fine, comunque, è arrivato puntuale il dominio delle due Mercedes che hanno rifilato quasi un secondo agli avversari, mentre l'inglese resta staccato di tre decimi dalla partenza al palo. In terza posizione c'è Daniel Ricciardo che salva l'onore della Red Bull Racing: l'australiano è stato perfetto con la RB10, peccato che debba pagare dieci posizioni in griglia (scatterà 13esimo al via) per l'ingiusta penalizzazione che gli è stata appioppata in Malesia per il pit stop sbagliato dalla squadra. Ricciardo deve reggere sulle sue spalle il peso del team di Milton Keynes perché Sebastian Vettel è naufragato in Q2: per il campione del mondo è un weekend molto pesante che è iniziato con un testacoda nelle libere 3. Ha cercato di scaricare l'aerodinamica per cercare la velocità massima e ha commesso degli errori, rivelando un certo nervosismo perché si sono aggiunti anche dei problemi in scalata con il cambio che non sono stati risolti e che si sta trascinando dietro. La seconda fila, quindi, vedrà due facce non abituate alle prime piazze: Valtteri Bottas ha saputo sfruttare al meglio la Williams FW36, una delle poche monoposto che arriva al minimo del peso e che sui rettilinei veloci vola: il finlandese ha ottenuto un buon 1'34"051, rivelando una grande freddezza nel momento decisivo. Al fianco del nordico scatterà Sergio Perez, la rivelazione del weekend: il messicano ha surclassato il compagno di squadra, Nico Hulkenberg, risultando il più concreto con la Force India con 1'34"346. Il sudamericano si prende una bella rivincita sul più quotato tedesco che non è uscito dalla Q2 per un grave errore alla curva 11, dopo essere stato il più rapido in Q1!. La Ferrari si deve accontentare della sesta posizione in Q3 di Kimi Raikkonen che per la prima volta parte davanti a Fernando Alonso: il finlandese ha scelto di fare un solo tentativo nella sessione finale ed è riuscito a spremere il massimo da una F14 T piuttosto deludente, staccata dalle imprendibile W05 di 1"2. La quadra del Cavallino non ha portato novità, ma sta facendo il... gambero Rosso. Certamente peggio è andato Fernando Alonso che ha girato due decimi più piano rispetto al tempo che lui stesso ha ottenuto in Q2: lo spagnolo non è andato oltre 1'34"992 per cui chiude mestamente la top ten. C'è allarme nel box del Cavallino perché l'asturiano ha accusato un calo di potenza della power unit sui lunghi rettilinei. Ci si aspettava di più dalla McLaren: Jenson Button si schierà sesto con la MP4-29 per il suo 250esimo Gp. L'inglese paga una certa mancanza di velocità massima sui rettilinei per la sospensione posteriore a tapparella che crea un bloccaggio aerodinamico: il pilota più esperto si è messo alle spalle il giovane Kevin Magnussen relegato alla nona posizione, perché il danese è stato scavalcato da Felipe Massa con la Williams. Il brasiliano ha perso una grande occasione per scattare più avanti, dopo aver svettato nei test invernali: forse sta patendo Valtteri Bottas che vuole strappargli i galloni della prima guida nel team di Grove. Per la prima volta Daniil Kvyat non è riuscito a entrare in Q3 con la Toro Rosso, ma il russo ha comuqnue fatto meglio di Jean-Eric Vergne. Male le Sauber e le Lotus. Pastor Maldonado e Adrian Sutil dovranno andare dai commissari sportivi perché si sono ostacolati in Q1: disperazione di chi sta scendendo negli inferi...
condivisioni
commenti
Bahrein, Libere 3: le Mercedes fanno il vuoto

Articolo precedente

Bahrein, Libere 3: le Mercedes fanno il vuoto

Prossimo Articolo

Nico: "In Bahrain ho ricordi importanti!"

Nico: "In Bahrain ho ricordi importanti!"
Carica commenti
Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci” Prime

Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina con Motorsport.com. In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano della necessità di avere un ingegnere di pista capace di leggere, oltre ai numeri, anche le situazioni di gara e la psicologia del pilota

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1 Prime

F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1

Il suo simbolo era un simpatico orsetto giallo, con tanto di casco. Rolls Royce, aerei privati, yacht, banchetti con aragoste e champagne: questo, e molto altro, era la Hesketh Racing. Ripercorriamo insieme la storia, e la prima vittoria, del team più stravagante e glamour della Formula 1.

Formula 1
22 giu 2021
La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica Prime

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica

In questa nostra consueta animazione grafica, mettiamo in luce gli aspetti chiave del Gran premio di Francia di Formula 1. Oltre ovviamente alla prepotente vittoria di Verstappen, va evidenziato come le due Ferrari di sainz e Leclerc, con il passar del tempo, sprofondavano sempre più in classifica

Formula 1
21 giu 2021
Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi” Prime

Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi”

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio di Francia di Formula 1 corso sul tracciato del Paul Ricard. Ovviamente, sempre in compagnia di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
21 giu 2021
Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari" Prime

Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu il Gran Premio di Francia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret. Lewis Hamilton e Max Verstappen ci hanno regalato una gara intensa, dove a farla da protagonista è stata la gestione delle gomme. Chi ha pagato più di tutti sotto questo punto di vista è stata la Ferrari: ecco perché...

Formula 1
21 giu 2021
Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari" Prime

Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari"

In questa puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano i fatti salienti del Gran Premio di Francia. Buon ascolto!

Formula 1
20 giu 2021
Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia Prime

Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia

Andiamo a scoprire la griglia di partenza del Gran Premio di Francia 2021: Max Verstappen parte dalla prima casella, precedendo le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Formula 1
20 giu 2021