Marussia con il terzo elemento a vista

condivisioni
commenti
Marussia con il terzo elemento a vista
Di: Giorgio Piola
14 mar 2014, 06:04

La MR03 senza muso mostra anche delle feritoie nella parte inferiore del telaio utili a raffreddamento

La Marussia MR03 non ha certo entusiasmato dopo il primo turno di prove libere del Gp d'Australia: Jules Bianchi e Max Chilton sono gli ultimi due piloti che chiudono la lista dei tempi, ma hanno la fortuna di non essere i peggiori visto che alle loro spalle ci sono ben altre cinque monoposto che non hanno messo chiuso nemmeno un rilievo cronometrico. I nove secondi che il pilota francese ha rimediato dalla Ferrari F14 T, che è in testa alla lista dei tempi, sono decisamente troppi, anche se la MR03 dotata del motore Ferrari 059/3 può sperare di fare un salto di qualità. Nell'immagine si vede l'avantreno nudo senza il musetto: colpisce il terzo elemento della sospensione anterore in bella mostra nella parte più alta del telaio, mentre in basso si notano le feritoie utili al raffreddamento di alcuni elementi elettronici che hanno bisogno di aria per non andare in tilt.

Prossimo articolo Formula 1
Melbourne, Libere 2: due Mercedes, poi Alonso

Previous article

Melbourne, Libere 2: due Mercedes, poi Alonso

Next article

Sulla Mercedes spuntano le orecchie sul cofano

Sulla Mercedes spuntano le orecchie sul cofano

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Max Chilton , Jules Bianchi
Autore Giorgio Piola
Tipo di articolo Ultime notizie