Hamilton: "Il motore andava a cinque cilindri"

L'inglese ha capito subito al via che la Mercedes W05 non aveva la solita potenza: lo hanno fermato al quarto giro

Hamilton:
Lewis Hamilton la pole position non se l'è proprio goduta: alla partenza ha capito subito che c'era qualcosa che non andava sulla sua Mercedes W05: al primo giro era già quarto, lui che di solito sa scattare come un felino. Di giri ne ha completati solo quattro, quando dal muretto dei box gli hanno intimato di rientrare in pit lane per un serio problema alla power unit. Il Gp d'Australia dell'inglese è finito quasi prima di cominciare: uno dei grandi favoriti al successo e uno dei candidati al mondiale era già fuori gioco... "Non ho fatto una gran partenza, ma la mia monoposto aveva meno potenza del solito allo scatto, quindi era evidente da subito che c'era qualcosa non andava". Si è capito cosa è successo al motore? "Sembra che funzionassero solo cinque cilindri perché mancava l'accensione del sesto. Io avrei voluto provare ad andare avanti, ma la squadra ha preferito andare sul sicuro e risparmiare il motore. E' un vero peccato, ma queste sono le corse...". Intanto il compagno di squadra è andato a vincere ed è in testa al mondiale piloti... "Ci riprenderemo subito! Abbiamo una grande macchina e un ottimo motore, e il ritmo era veramente elevato oggi, come Nico ha ben dimostrato. Faccio i complimenti a lui e alla squadra per aver conquistato la vittoria che è un risultato fantastico per il team. Certo io sono deluso per la mia gara, specie se penso a tutto il lavoro che si era fatto a casa per preparare questo debutto. Tuttavia abbiamo raccolto una quantità incredibile di dati e sappiamo di essere competitivi per stare davanti. E c'è una lunga strada da percorrere in questa stagione di cambiamento...".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie