Hembery: "Pirelli prevede una sola sosta in gara"

C'è una grande differenza di prestazione fra la mescola soft e la media e il grup varia al cambiare delle temperature

Hembery: "Pirelli prevede una sola sosta in gara"
Hembery:
Mark Webber, Red Bull, partirà dalla pole position nel Gran Premio di Abu Dhabi, dopo essere stato il più veloce nelle qualifiche con i P Zero Yellow soft, scelti insieme ai P Zero White medium in questo fine settimana. Le qualifiche si sono svolte come di consueto al tramonto, con la Q1 iniziata nel pomeriggio e la Q3 conclusasi sotto le luci artificiali del circuito. Con un tempo di 1'39"957, Webber ha conquistato la sua 13esima pole position in carriera, la seconda in questa stagione, eguagliando così il record di pole messe a segno da un altro australiano, Jack Brabham. Sebastian Vettel si è qualificato secondo: per la Red Bull si tratta della quarta doppietta dell’anno. Con una differenza di tempo tra le due mescole di oltre un secondo e mezzo al giro, la strategia è stata importante sin dall’inizio della Q1. La maggior parte dei piloti ha iniziato con la mescola media, mentre entrambi i piloti Red Bull hanno montato gomme soft, senza mai usare le medie nel corso di tutte le qualifiche. Scelta che ha spinto anche gli altri piloti a passare alle soft alla fine della Q1. Nel corso della prima sessione, Lewis Hamilton, Mercedes, è stato il più veloce. I 16 piloti passati in Q2 erano racchiusi in soli sei decimi di secondo. Tutti hanno usato la mescola soft per l’intera sessione, che ha visto ancora una Mercedes fare il miglior tempo: questa volta con Nico Rosberg davanti a Lewis Hamilton. Anche in Q3 tutti i piloti hanno usato gomme morbide. Mark Webber ha conquistato la pole proprio alla fine della sessione, quando la temperatura dell’asfalto era di 34 gradi centigradi. Il suo tempo è stato di mezzo secondo più veloce rispetto a quello che lo scorso anno consentì a Lewis Hamilton di ottenere la pole. Le due Red Bull sono state le più veloci anche nella terza sessione di prove libere, durante le quali sono state usate entrambe le mescole. Vettel ha preceduto Webber, concludendo la sessione con una simulazione di qualifica. Il Direttore motorsport Pirelli, Paul Hembery, ha dichiarato: “Due elementi hanno inciso sulla strategia durante le qualifiche di oggi: la grande differenza di tempo tra le due mescole e l’alto grado di evoluzione della pista. Per questo, i tempi migliori sono stati segnati alla fine di ogni sessione, man mano che la pista si gommava. Un ulteriore fattore da considerare è la temperatura dell’asfalto che è andata diminuendo nel corso delle qualifiche. Domani ci aspettiamo una gara a una sosta per molti piloti, anche se qualcuno potrebbe tentare una strategia diversa. Con l’usura e il degrado che abbiamo potuto vedere finora, le possibilità sono aperte. La mescola soft fornisce dei vantaggi in termini di prestazioni, ma ha dimostrato di essere consistente anche per un run più lungo. Abbiamo voluto mantenere la stessa combinazione vista in India, ma la situazione qui è meno chiara per questo la scelta della strategia farà la differenza”.
condivisioni
commenti
Webber in pole ad Abu Dhabi, Alonso undicesimo!

Articolo precedente

Webber in pole ad Abu Dhabi, Alonso undicesimo!

Prossimo Articolo

Alonso: "Voglio avere un approccio alla gara positivo"

Alonso: "Voglio avere un approccio alla gara positivo"
Carica commenti
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021
"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza Prime

"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza

Puntata de Il Primo degli Ultimi dedicata a tutti coloro che criticano l'Halo, anche davanti alla sua indubbia utilità. Anche dopo quanto successo in quel di Monza tra Hamilton e Verstappen...

Formula 1
14 set 2021
Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..." Prime

Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..."

Analizziamo il GP d'Italia di Formula 1 vinto da Daniel Ricciardo su McLaren con Matteo Bobbi e Marco Congiu. Oltre al vincitore, a creare polemica è l'incidente che vede coinvolti Max Verstappen e Lewis Hamilton, con il pilota olandese che - nonostante il concorso di colpa - pare essere il maggior responsabile

Formula 1
13 set 2021
Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo" Prime

Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo"

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio d'Italia di Formula 1, con Daniel Ricciardo che riporta la McLaren alla vittoria. Protagonisti - ed insufficienti - sono anche Lewis Hamilton e Max Verstappen...

Formula 1
13 set 2021
Lap Chart GP d'Italia 2021: Ricciardo, dominatore di Monza Prime

Lap Chart GP d'Italia 2021: Ricciardo, dominatore di Monza

Attraverso la nostra animazione grafica, riviviamo giro dopo giro il Gran Premio d'Italia 2021, che ha visto la McLaren protagonista, con Daniel Ricciardo dominatore dall'inizio alla fine. Solo non si vedono Max e Lewis...

Formula 1
13 set 2021
Chinchero: "Il crash? Grande responsabilità di Max" Prime

Chinchero: "Il crash? Grande responsabilità di Max"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentano il Gran Premio d'Italia. Buon ascolto!

Formula 1
12 set 2021