Ring, Libere 1: due Mercedes in fuga. Alonso fermo!

Hamilton precede Rosberg. Nessun problema alle gomme. Lo spagnolo in crisi per la centralina

Ring, Libere 1: due Mercedes in fuga. Alonso fermo!
La Mercedes rispetta le attese e mette due frecce d'argento davanti a tutti nella prima sessione di prove libere del Gp di Germania. Lewis Hamilton è stato il più veloce con la W04 in 1'31"754, precedendo di quasi tre decimi il compagno di squadra Nico Rosberg. La coppia di piloti della Stella a tre punte è stata l'unica a sfondare il muro dell'1'32", lasciando tutti gli altri ad un secondo! Il terzo riscontro è di Mark Webber con 1'32"789 con la Red Bull RB9: l'australiano ha fatto meglio di Sebastian Vettel che ha concluso solo ottavo, ma non lasciamoci condizionare dai tempi perché il tre volte campione del mondo, come a Silverstone, si è dedicato a scegliere le soluzioni di messa a punto più efficaci per la gara. Nella lista dei tempi non c'è Fernando Alonso che è stato bloccato per ben tre volte da un problema al motore: i tecnici del Cavallino stanno analizzando i dati per capire se è necessario sostituire il propulsore 056 in tempo per la seconda sessione del pomeriggio o se, invece, come pare ci sia stato un guaio elettronico che ha mandato la centralina in protezione per un problema di cablaggio. La Ferrari non poteva iniziare peggio il week end tedesco: il pilota spagnolo non ha chiuso nemmeno un giro cronometrato per cui la Rossa si è dovuta affidare solo alle indicazioni di Felipe Massa sesto con l'altra F138 a 1"311 dalle imprendibili Mercedes. Prima di riprendere l'analisi dei tempi ci preme segnalare che non c'è stato alcun intoppo con le gomme Pirelli: il layout della pista tedesca e le nuove coperture con la struttura dotata di più kevlar in luogo dell'acciaio hanno evitato il ripetersi delle esplosioni registrate a Silverstone. Il quarto tempo è stato siglato da un altro tedesco: Adrian Sutil si esalta davanti al pubblico di casa con la Force India e ha ottenuto un brillante 1'32"822 davanti a Kimi Raikkonen che prosegue il lavoro di messa a punto del Doppio DRS con 1'32"956. La Ferrari è sesta con Felipe Massa con alle spalle Jenson Button con una McLaren che sembra letteralmente una "cavalletta" sui cordoli. L'inglese, comunque, è stato davanti a Sebastian Vettel con Romain Grosjean nono, a 1"5 dalla vetta con la seconda Lotus. Sulla E21 i due piloti dovevano verificare la validità della sospensione modificate per tornare nelle regole dopo la "tirata d'orecchie" che è arrivata in Gran Bretagna dalla FIA. Sergio Perez è decimo con la McLaren, mentre è solo undicesimo Paul di Resta con la Force India. Rodolfo Gonzales ha girato al posto di Jules Bianchi sulla Marussia: il venezuelano ha conluso il turno a 5"7 da Lewis Hamilton, prendendo un secondo e quattro decimi da Giedo Van der Garde, il penultimo con la Caterham. FORMULA 1, Nurburgring, 05/07/2013 Prima sessione di prove libere 1. Lewis Hamilton - Mercedes - 1'31"754 - 25 giri 2. Nico Rosberg - Mercedes - 1'31"973 - 25 3. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'32"789 - 22 4. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'32"822 - 16 5. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'32"956 - 22 6. Felipe Massa - Ferrari - 1'33"065 - 18 7. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'33"139 - 24 8. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'33"213 - 20 9. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'33"260 - 27 10. Sergio Perez - McLaren-Mercedes - 1'33"456 - 18 11. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'33"493 - 18 12. Nico Hulkenberg - Sauber-Ferrari - 1'33"810 - 20 13. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'33"901 - 23 14. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'33"976 - 26 15. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'34"025 - 20 16. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 1'34"200 - 22 17. Esteban Gutierrez - Sauber-Ferrari - 1'34"437 - 24 18. Charles Pic - Caterham-Renault - 1'35"674 - 23 19. Max Chilton - Marussia-Cosworth - 1'35"987 - 19 20. Giedo van der Garde - Caterham-Renault - 1'36"078 - 23 21. Rodolfo Gonzalez - Marussia-Cosworth - 1'37"459 - 21 22. Fernando Alonso - Ferrari - senza tempo - 2
condivisioni
commenti
Alonso non riesce a girare per un guaio al motore

Articolo precedente

Alonso non riesce a girare per un guaio al motore

Prossimo Articolo

Nurburgring, Libere 2: Vettel risponde alle Mercedes

Nurburgring, Libere 2: Vettel risponde alle Mercedes
Carica commenti
Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci” Prime

Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina con Motorsport.com. In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano della necessità di avere un ingegnere di pista capace di leggere, oltre ai numeri, anche le situazioni di gara e la psicologia del pilota

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

Formula 1
22 giu 2021
F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1 Prime

F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1

Il suo simbolo era un simpatico orsetto giallo, con tanto di casco. Rolls Royce, aerei privati, yacht, banchetti con aragoste e champagne: questo, e molto altro, era la Hesketh Racing. Ripercorriamo insieme la storia, e la prima vittoria, del team più stravagante e glamour della Formula 1.

Formula 1
22 giu 2021
La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica Prime

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica

In questa nostra consueta animazione grafica, mettiamo in luce gli aspetti chiave del Gran premio di Francia di Formula 1. Oltre ovviamente alla prepotente vittoria di Verstappen, va evidenziato come le due Ferrari di sainz e Leclerc, con il passar del tempo, sprofondavano sempre più in classifica

Formula 1
21 giu 2021
Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi” Prime

Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi”

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio di Francia di Formula 1 corso sul tracciato del Paul Ricard. Ovviamente, sempre in compagnia di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
21 giu 2021
Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari" Prime

Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu il Gran Premio di Francia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret. Lewis Hamilton e Max Verstappen ci hanno regalato una gara intensa, dove a farla da protagonista è stata la gestione delle gomme. Chi ha pagato più di tutti sotto questo punto di vista è stata la Ferrari: ecco perché...

Formula 1
21 giu 2021
Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari" Prime

Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari"

In questa puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano i fatti salienti del Gran Premio di Francia. Buon ascolto!

Formula 1
20 giu 2021
Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia Prime

Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia

Andiamo a scoprire la griglia di partenza del Gran Premio di Francia 2021: Max Verstappen parte dalla prima casella, precedendo le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Formula 1
20 giu 2021