Formula 1
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
19 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
33 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
54 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
75 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic

Gasly in testa al Motorsport.com Italian Trophy (Ghini)

condivisioni
commenti
Gasly in testa al Motorsport.com Italian Trophy (Ghini)
Di:

Nell'ultima puntata del "Candido" di sabato, Antonio Ghini ha lanciato l'idea di creare una classifica ponderata che giudichi i risultati dei piloti di F1 in funzione della monoposto che guidano. E, allora, i punti iridati FIA si moltiplicano con un indice legato alla classifica del mondiale Costruttori che cresce di 0,25 per ogni posizione. Pierre Gasly è al comando con 62,5 punti, ma per assegnare il Trofeo dovremo aspettare Mugello e Imola. Cosa ne pensate?

L’ACI ha lanciato l’idea molto buona, quella di un mini-campionato made in Italy con un Trofeo che sarà assegnato al pilota che avrà sommato più più punti iridati nelle tre gare italiane: Monza, Mugello e Imola.

Ma - Monza a parte - si tratta di una graduatoria dal risultato facilmente prevedibile. Sabato, nella puntata di Candido con Antonio Ghini, è nata l’idea che si basa su qualcosa di concreto e giusto: per giudicare la qualità di un pilota bisogna tenere conto anche della qualità delle sua auto.

Il Leclerc di quest’anno è lo stesso della stagione scorsa, ma i suoi risultati sono ben diversi, tanto per fare un esempio.

Ecco, quindi, che il Motorsport.com Trophy premierà il miglior pilota dei tre Gran Premi tricolori tenendo conto anche del valore delle monoposto che guidano.

Come? Facile, moltiplicando i punti presi nella classifica modiale della FIA di ogni appuntamento con un indice correlato alla classifica Costruttori del team al quale il pilota appartiene.

Ovviamente il moltiplicatore sarà uguale a 1 per i piloti Mercedes, ampiamente primi nella classifica a squadre, e salirà a 1,25 per quelli Red Bull, aggiungendo 0,25 per ogni posizione a scalare. E, dunque, i conduttori McLaren avranno un indice 1,50 che sono terzi e così via.

Così la Ferrari, quinta prima di Monza, avrebbe avuto, se un suo pilota sia fosse classificato, un moltiplicatore pari a 2 e la Williams, 3,25, che rappresenta il valore massimo.

Di qui nasce una nuova classifica dove a beneficiare in modo spettacolare di questa formula è Pierre Gasly che, con Alpha Tauri settima nel Costruttori prima di Spa, si vede moltiplicati i 25 punti ben 2,5 volte.

Sbagliato? Giusto? Poco importa, certamente interessante e divertente. Guardiamo come si presenteranno alla gara del Mugello i primi 10 di Monza mentre Verstappen, Vettel e Leclerc partiranno da zero, seppure con moltiplicatori nettamente favorevoli ai due feraristi.

Motorsport.com Italian Trophy: classifica GP d'Italia

Pilota Team Punti Moltiplicatore Totale punti
Pierre Gasly AlphaTauri 25 2,5 62,5
Carlos Sainz McLaren 18 1,5 27
Lance Stroll Racing Point 15 1,75 26,5
Lando Norris McLaren 12 1,5 18
Daniel Ricciardo Renault 8 2,5 18
Valtteri Bottas Mercedes 10 1 10
Esteban Ocon Renault 4 2,25 9
Lewis Hamilton Mercedes 6 1 6
Daniil Kvyat AlphaTauri 2 2,5 5
Sergio Perez Racing Point 1 1,75 1,75

Naturalmente i moltiplicatori cambieranno dopo il Mugello in funzione della nuova classifica del mondiale Costruttori che, tra i cambiamenti dopo Monza, vede scendere la Ferrari al sesto posto e pertanto i suoi piloti, Charles Leclerc e Sebastian Vettel avranno come nuovo moltiplicatore 2,25.

Norris: "Stroll ha fatto una sosta gratis. Che regola stupida"

Articolo precedente

Norris: "Stroll ha fatto una sosta gratis. Che regola stupida"

Prossimo Articolo

REPORT LIVE: commentiamo con voi F1, SBK e WRC

REPORT LIVE: commentiamo con voi F1, SBK e WRC
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Italia
Sotto-evento Post-gara
Location Autodromo Nazionale Monza
Piloti Pierre Gasly
Team Alpha Tauri
Autore Redazione Motorsport.com