Formula 1: 19 Gran Premi nell'ultima bozza del calendario 2020

Liberty Media sta cercando di avere una stagione più ricca possibile con doppi appuntamenti e recuperi. Salterebbero definitivamente Olanda e Canada, dubbi su Baku, Austin e Vietnam, Hockenheim riserva pronta.

Formula 1: 19 Gran Premi nell'ultima bozza del calendario 2020

Come avevamo anticipato qualche giorno fa, Liberty Media sta cercando di arrivare al definitivo elenco di gare che andranno a comporre la stagione 2020 di Formula 1, martoriata dall'epidemia di Coronavirus.

Nell'ultima bozza di cui si è parlato i Gran Premi diverrebbero addirittura 19, dunque uno in più rispetto a quelli che si augurava Chase Carey, il quale ha sempre detto che sarebbe stato felice di organizzarne 15-18.

Nonostante si sia sempre lavorato dietro le quinte per il ritorno di Zandvoort, le restrizioni dovute al Covid-19 e altri problemi organizzativi impedirebbero all'Olanda di essere fra gli appuntamenti, così come Singapore.

Entrambe le gare sono in odore di cancellazione definitiva, andando ad aggiungersi a quelle di Australia, Monaco, Francia e Canada, che rivedremo solo nel 2021.

"Allo stato attuale sembra che si vada verso lo spostamento al 2021 per Zandvoort - ha ammesso un portavoce dell'evento a Motorsport.com - Ancora non è ufficiale, la speranza è comunque di avere un vaccino e che le cose si sistemino".

Per quanto riguarda altre tappe, sembra che i promoter abbiano preferito cercare di portare avanti la questione evitando di dover incorrere in pagamenti di multe salatissime per la cancellazione.

Come noto, per il momento i piani sono di cominciare a porte chiuse in Austria col doppio appuntamento del Red Bull Ring, seguito dalle due gare di Silverstone; nel Regno Unito ci sono però ancora parecchi dubbi sulle possibilità di svolgere un evento del genere (anche senza pubblico), per cui si sta pensando ad una sostituzione con Hockenheim, che già si era offerta di ospitare il circus.

Ad agosto l'Ungheria proverà a mantenere il suo impegno, mentre la Spagna sta cercando di recuperare il suo GP subito prima di Belgio e Italia con preferenza fine mese, come ha confermato a Motorsport.com una fonte di Barcellona.

A Monza terminerebbe il tour Europeo, trasferendosi poi in Azerbaijan (che eredita la data di Singapore), seppur da Baku facciano presente che bisogna chiarire la situazione legata al Covid-19 prima di allestire il tracciato cittadino.

"Non possiamo impegnarci ufficialmente ad ospitare la gara fino a quando non sarà chiaro il tutto legato al Coronavirus", ha ammesso il promoter Arif Rahimov a Motorsport.com.

Dopo Baku c'è la Russia a fine settembre, proseguendo con Cina e Giappone in ottobre assieme agli Stati Uniti. Austin però è ancora in dubbio per via del pagamento che l'autodromo effettua per avere la F1, utilizzando i fondi che lo stato del Texas ricava in parte dai visitatori, il che non avrebbe molto senso pensando ad una gara a porte chiuse.

Per conlcudere, trasferte in Messico e Brasile in novembre, mese nel quale si farà un tentativo di recupero anche della novità del Vietnam, anticipando il finale caratterizzato dalla doppia gara in Bahrain e quella conclusiva di Abu Dhabi.

Calendario 2020 di F1, ultima bozza

5 luglio: Red Bull Ring
12 luglio: Red Bull Ring "2"
26 luglio: Silverstone (o Hockenheim)
2 agosto: Silverstone "2" (o Hockenheim)
9 agosto: Hungaroring
23 agosto: Barcellona
30 agosto: Spa-Francorchamps
6 settembre: Monza
20 settembre: Baku
27 settembre: Sochi
4 ottobre: Shanghai
11 ottobre: Suzuka
25 ottobre: Austin
1 novembre: Messico
8 novembre: Interlagos
22 novembre: Vietnam
29 novembre: Bahrain
6 dicembre: Bahrain "2"
13 dicembre: Abu Dhabi

condivisioni
commenti
Binotto: "Il budget cap non limiterà ricerca e innovazione"

Articolo precedente

Binotto: "Il budget cap non limiterà ricerca e innovazione"

Prossimo Articolo

Binotto ammette: "La Ferrari guarda all'Indycar"

Binotto ammette: "La Ferrari guarda all'Indycar"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Francesco Corghi
Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico" Prime

Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico"

A meno di sette giorni dal Gran Premio di Monaco di Formula 1, Giorgio Piola e Franco Nugnes ci parlano delle novità tecniche che le scuderie erano solite realizzare per l'appuntamento nel Principato. E sulla flessione delle ali attuali scopriamo che...

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito? Prime

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito?

Nelle prime quattro gare della stagione Hamilton e Verstappen hanno regalato intense lotte ruota a ruota, senza mai arrivare allo scontro. Questa pace armata durerà quando si arriverà al momento clou della stagione?

Formula 1
15 mag 2021
Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams Prime

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams

Il tedesco della Haas in queste prime quattro gare ha mostrato progressi evidenti e dopo aver annientato il suo compagno di team Mazepin è già riuscito a mettere sotto pressione in più di una occasione Latifi.

Formula 1
15 mag 2021
Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio Prime

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio

I primi punti all'esordio in F1, a Sakhir, poi ecco le prime difficoltà. Analizziamo motivi e perché del momento duro che sta attraversando il promettente giapponese dell'AlphaTauri dopo un avvio di stagione folgorante.

Formula 1
14 mag 2021
Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

Formula 1
13 mag 2021
F1 Stories: il GP di Spagna 2021 Prime

F1 Stories: il GP di Spagna 2021

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni che ci ha offerto il Gran Premio di Spagna di Formula 1

Formula 1
13 mag 2021
Bottas: come finire in un... buco nero Prime

Bottas: come finire in un... buco nero

Il finlandese sta vivendo una stagione in Mercedes molto diversa da quelle precedenti: sa di non essere in lizza per un rinnovo del contratto (il suo posto è promesso a Russell), non deve puntare a traguardi troppo ambiziosi altrimenti toglie punti a Hamilton nel duello con Verstappen, ma non può nemmeno tirare i remi in barca perché rischia di essere sostituito. Eppure sarà l'uomo determinante per conquistat dell'ottavo titolo Costruttori.

Formula 1
12 mag 2021
Alonso, torero dalla spada spuntata Prime

Alonso, torero dalla spada spuntata

Fernando Alonso ha chiuso il GP di Spagna di Formula 1 in diciassettesima posizione, doppiato e ben lontano dalla zona punti. L'asturiano è apparso in difficoltà per tutto il fine settimana, dove è stato regolarmente "suonato" dal compagno di team Esteban Ocon. L'augurio è che, da Monaco in avanti, Alonso possa invertire la china

Formula 1
11 mag 2021