Force India potrebbe perdere il supporto di Sahara

Il team di Silverstone si vedrà liquidare il 42,5% delle quote per la vendita disposta dalla Corte Suprema indiana

La Force India è destinata a perdere la Sahara. Uno dei principali partner e sponsor del team anglo-indiano è obbligato a vendere la sua quota nella squadra di Formula 1. Subrata Roy, fondatore e presidente della Sahara India Pariwar ha deciso di tornare in India dopo che nel 2014 è stato in carcere con l’accusa di frode.

La Corte Suprema indiana, al fine di recuperare dei fondi per rimborsare gli investitori truffati ha deciso di mettere in vendita i beni della società: la quota della Force India fa parte di un pacchetto che comprende anche diversi alberghi di lusso e quattro aerei.

Secondo le stime del tribunale nella vendita d’incanto si potrebbero raccogliere oltre 440 milioni di dollari. La Sahara possiede il 42,5% delle azioni della Force India che dovrebbero avere un valore di circa 100 milioni di dollari, mentre il team principal, Vijay Mallya detiene un altro 42,5% per cento e il restante 15% sarebbe nelle mani della famiglia Mol.

L'anno scorso, il marchio Sahara è stato spesso sostituito da Telcel e Claro sulle fiancate della VJM08. vettura. Se la Sahara dovesse vendere la sua quota, il team di Silverstone potrebbe cambiare nome nel corso del 2016.

Ha collaborato: Darshan Chokhani

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Nico Hulkenberg
Team Force India
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag force india, sahara, sponsor