F1, Fittipaldi penalizzato: partirà ultimo

Pietro Fittipaldi, il pilota Haas chiamato a sostituire il convalescente Grosjean, partirà in Bahrain dall’ultima posizione, causa penalità per la sostituzione di componenti alla sua power unit.

F1, Fittipaldi penalizzato: partirà ultimo

Neanche il tempo di godersi la sua prima qualifica in Formula 1, che è già rassegnato a dover prendere il via dall’ultima casella della griglia di partenza. 

Pietro Fittipaldi, il nipote del due volte Campione del Mondo Emerson, convocato come pilota titolare per sostituire Romain Grosjean, dovrà affrontare un Gran Premio di Sakhir totalmente in salita. Il brasiliano, infatti, è stato penalizzato per cambi alla power unit Haas: nella terza sessione di prove libere, il team gli ha messo a disposizione una nuova centralina e una nuova batteria.  

Due modifiche che rispettivamente comportano una penalità di 10 e 15 posizioni al pilota, destinato così a dover comunque partire in ultima posizione, indipendentemente dal risultato della sua qualifica tra le dune del deserto del Bahrain.  

Reduce da un venerdì non proprio prestazionale, Fittipaldi chiude il primo giorno di prove in 19esima e 18esima piazza, giustificandosi con quest’affermazione: “E’ passato un anno da quando ho guidato una vettura di F1, otto mesi da quando ho guidato qualcosa in pistaHo fatto un passo alla volta, ho mantenuto la concentrazione e la calma. Sono stato molto contento della giornata, la squadra mi ha aiutato in tutto, i tecnici e i meccanici hanno fatto un ottimo lavoro per farmi capire le coseL'unico contrattempo - continua - è stato in FP1, quando con un bloccaggio ho danneggiato le mie gomme non potendo più correre. Ho mantenuto la calma e affrontato la seconda sessione". 

Gunther Steiner, il team principal del team a stelle e strisce, ha comunque commentato positivamente l’atteggiamento del ragazzo, sottolineando quanto sia ancora presto per prendere delle decisioni: “Si è davvero preparato bene nell'ultima settimana, visto che gli abbiamo detto che avrebbe corso al posto di RomainSi è preparatodobbiamo solo lasciare che il fine settimana sia dalla nostra e che ci consenta di far progressi insieme. Non so ancora cosa farà l'anno prossimo, se tornerà a correre in qualche altra serie, non ne abbiamo ancora parlato. Pietro, comunque, in questi due anni in cui fa parte del team, è diventato un caro amico della squadra.  

Non troppi sbilanciamenti da parte dell’altoatesino, dunque, nei confronti di un ragazzo chiamato ad un doppio stress: fare una buona figura nella sua prima presenza in Formula 1, partendo dall’ultimo posto dell’ultima fila. 

condivisioni
commenti
F1, Sakhir, Libere 3: Verstappen prende il controllo
Articolo precedente

F1, Sakhir, Libere 3: Verstappen prende il controllo

Prossimo Articolo

LIVE Formula 1, Gran Premio di Sakhir: Qualifiche

LIVE Formula 1, Gran Premio di Sakhir: Qualifiche
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021