FIA ammette: "Richieste impossibili alla Pirelli per il 2022!"

Mentre Hamilton chiedeva a viva voce per il 2022 gomme che permettessero ai piloti di spingere per tutto il run senza degrado importante, sono interventuti prima Toto Wolff, suo capo alla Mercedes e poi Nikola Tombazis, capo tecnico della FIA per le monoposto, a sostenere ceh non si possono fare richieste irreali alla Pirelli quando saranno adottati gli pneumatici da 18 pollici.

FIA ammette: "Richieste impossibili alla Pirelli per il 2022!"

Prima del GP del Belgio Lewis Hamilton si era reso disponibile con la Pirelli per collaborare alla definizione delle gomme per il 2022 quando entrerà in vigore il nuovo regolamento e la F1 introdurrà le monoposto a effetto suolo con gli pneumatici da 18 pollici.

L’esa-campione aveva chiesto gomme che permettessero ai piloti di tirare dall’inizio alla fine della gara per evitare le fasi del GP in cui è necessario gestire le coperture, assicurando maggiore spettacolo. La risposta all’inglese è arrivata a stretto giro di posta dal suo capo, Toto Wolff.

Il direttore di Mercedes Motorsport è intervenuto sostenendo che il sogno di Lewis Hamilton di avere pneumatici di Formula 1 di lunga durata e con un grip elevato è irrealizzabile per l’impossibilità fisica da parte della Pirelli di soddisfare le sue richieste.

“Il compito della Pirelli non è semplice – ammette Toto – perché i tecnici devono realizzare dei prodotti mentre noi sviluppiamo monoposto di F1che incrementano di anno in anno il carico aerodinamico”.

“Mi piacerebbe in futuro trovare un buon compromesso per avere la gomma giusta per le future monoposto di F1 che avranno meno carico aerodinamico, per cui forse potremo evitare le discussioni sulle pressioni delle gomme”.

Ma tra dire e il fare ci sono delle grandi differenze che Wolff non vuole nascondere:
“Sarebbe molto bello se ci potessero dare delle gomme con le quali tutti sarebbero felici di correre, ma sappiamo che non è realistico pensarlo per una impossibilità fisica”.

“Una gomma che ha molto grip e dura per il cinquanta per cento della gara sarebbe fantastica per i piloti, ma non sono sicure che garantirebbe un grande spettacolo".

La FIA aveva spedito alla Pirelli una “target letter” nella quale erano contenute le specifiche ideali che le gomme da 18 pollici avrebbero dovuto avere, definendo i valori di grip e di durata degli pneumatici per il 2022.

I vincoli dettati dalla Federazione si sono rivelati troppo stringenti tanto che Nikolas Tombazis, responsabile tecnico delle monoposto, è intervenuto nel dibattito sostenendo che alcuni parametri verranno rivisti perché i desiderata erano irrealistici…

"Con il senno di poi, la prima “target letter” ha effettivamente chiesto a Pirelli delle cose impossibili, si pretendeva un basso degrado associato alla possibilità che i piloti potessero spingere per tutto il run, avendo anche più pit stop e con una differenza prestazionale fra le varie mescole”.

“Dobbiamo riconoscere che abbiamo spinto l’asticella troppo in là e dobbiamo riconsiderare dei parametri con paletti realistici. Tanto più che il lavoro svolto finora sulle gomma da 18 pollici dimostra che Pirelli si sta muovendo nella giusta direzione, visto che mi sembra che fossero molto promettenti”.

condivisioni
commenti
Vettel: "Monza senza pubblico? Un addio meno difficile!"
Articolo precedente

Vettel: "Monza senza pubblico? Un addio meno difficile!"

Prossimo Articolo

Pirelli, Isola: "A Monza gomme scelte per dare libertà ai piloti"

Pirelli, Isola: "A Monza gomme scelte per dare libertà ai piloti"
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021