Ferrari: Vettel richiamato per l'ordine non rispettato

Mattia Binotto dopo le polemiche del GP di Russia ha voluto parlare con i due piloti in momenti separati. Sebastian a Suzuka ha ammesso di non essere stato corretto nel rispetto dell'ordine via-radio per scambiare le posizioni a Sochi, ma non vuole che rinasca un caso.

Ferrari: Vettel richiamato per l'ordine non rispettato

I panni sporchi si lavano a casa, ovvero a Maranello. In questo caso si parla di qualche ‘schizzo’, ma Mattia Binotto non ha voluto attendere per far entrare in azione lo… smacchiatore.

Sebastian Vettel tra Sochi e Suzuka ha dovuto render conto della sua condotta di gara nel Gran Premio di Russia, ovvero i ‘no’ arrivati in risposta al muretto-box quando gli è stato chiesto di dare strada al compagno Leclerc.

Nel dopo-gara russo il team ha minimizzato, come è giusto che fosse, ma a bocce ferme Binotto ha voluto mettere tutto in chiaro, con un colloquio separato con entrambi i suoi piloti che a detta sia di Vettel che Leclerc ha chiarito tutta la situazione.

“Penso che sia chiaro dall'inizio della stagione che dobbiamo rispettare gli ordini di squadra – ha commentato Leclerc - ma si è visto che (in Russia) non era chiaro per entrambi i piloti, quindi ne abbiamo parlato e ci siamo assicurati che questa situazione non si ripeterà più in futuro".

"Quando Seb (dopo Sochi) è stato a Maranello non abbiamo avuto la possibilità di vederci perché ero impegnato su altri fronti, ma ho avuto un incontro con Mattia il giorno seguente quello di Seb”.

Vettel ha inizialmente focalizzato l’attenzione sugli aspetti tecnici del weekend russo, ma alla fine ha detto la sua anche sull’ordine ignorato:
“Parlare di quale accordo ci fosse o non fosse (prima del via del GP di Russia) o di chi avesse ragione e chi no, forse oggi non è così importante. Ma ovviamente ho ricevuto un ordine via-radio per scambiare le posizioni, e non l'ho fatto. E questo non è stato corretto. In generale, tutto è chiaro. Ci siamo parlati, come sempre, c’è stata una conversazione su questo così come su altri temi. Non farei tanto clamore per l'intera storia”.

Il weekend che prenderà il via domani in Giappone sarà una ripartenza da un foglio bianco. Le scorie di Monza (la scia non data da Leclerc a Seb) e quelle di Sochi di fatto si bilanciano, quindi c’è tutto per un reset che chiamerà Vettel e Leclerc a ricordarsi per chi corrono.

Sotto osservazione ci sarà soprattutto Seb, ma anche Leclerc è stato richiamato all’ordine per i team-radio che tra Sochi e Singapore hanno tenuto banco.

Suzuka sa tanto di esame di riparazione, in vista di un finale di stagione in cui la Ferrari non vuole assolutamente lasciare per strada punti a causa della tensione tra i suoi due piloti.

Charles Leclerc, Ferrari, Mattia Binotto, e Sebastian Vettel, Ferrari
Charles Leclerc, Ferrari, Mattia Binotto, e Sebastian Vettel, Ferrari
1/7

Foto di: Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
2/7

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Sebastian Vettel, Ferrari SF90
3/7

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari cammina sulla pista
Sebastian Vettel, Ferrari cammina sulla pista
4/7

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari fa un selfie con un fan
Sebastian Vettel, Ferrari fa un selfie con un fan
5/7

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Sebastian Vettel, Ferrari SF90
6/7

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
7/7

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Mercedes: a Suzuka c'è anche il telaio nuovo!
Articolo precedente

Mercedes: a Suzuka c'è anche il telaio nuovo!

Prossimo Articolo

Red Bull: lo sfogo dell'S-duct è diventato piccolo

Red Bull: lo sfogo dell'S-duct è diventato piccolo
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021