F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: Vettel ha evitato la falsa partenza col freno a mano

Il tedesco, dopo aver fatto muovere la SF90 in anticipo dalla pole position, è stato molto reattivo nell'usare la leva misteriosa posta dietro al volante per fermare la Rossa al via del GP del Giappone, evitando che il sensore FIA segnalasse il jump start.

Ferrari: Vettel ha evitato la falsa partenza col freno a mano

Sebastian Vettel ha commesso un errore nel rilascio della frizione al via del GP del Giappone, vanificando la splendida pole position che il tedesco aveva conquistato poche ore prima nella qualifica che a Sazuka si è disputata domenica mattina.

Il tedesco, a dispetto di Kimi Raikkonen che al via del GP della Russia aveva commesso uno sbaglio simile e si è ritrovato in fondo al gruppo con l’Alfa Romeo C38, prima di vedersi sanzionare pure un drive through per partenza anticipata, è riuscito miracolosamente a evitare lo jumping start perché ha frenato la sua Ferrari SF90 prima che potesse eccitare il sensore che la FIA annega nell’asfalto di ogni piazzuola.

 

Il quattro volte campione del mondo è stato molto reattivo nel porre rimedio istantaneamente a un errore. Ma come ha fatto? La spiegazione è piuttosto semplice: il pilota di Heppenheim, infatti, ha sfruttato a dovere il “freno a mano” che è montato sulla sua Rossa dal 2018.

Dietro al volante-computer della SF90 c’è una leva sopra al bilanciere del cambio che viene azionata dalla mano destra del tedesco specialmente in partenza.

La soluzione che è stata adottata per la prima volta sulla SF71H, era rimasta gelosamente nascosta fino a quando Sebastian, conquistata la pole position 2018 in Bahrain, aveva staccato il volante dal piantone per scendere dalla macchina e per festeggiare la partenza al palo aveva appoggiato il volante sulla scocca lasciando in bella vista proprio la leva misteriosa che non era sfuggita all’occhio attento del nostro Giorgio Piola.

Il “freno a mano” è un congegno che Sebastian ha sviluppato con i suoi ingegneri, visto che né Kimi Raikkonen, prima, né Charles Leclerc, dopo, hanno deciso di adottare. Fatto sta che tirando la leva con il dito medio, Vettel sarebbe riuscito a fermare la Rossa che si era mossa, in tempo per non attivare il sensore di partenza (ma era posizionato leggermente più indietro del dovuto?).

La reazione del tedesco all’errore è stata da vero campione del mondo, tanto che poi è riuscito a scattare mantenendo la seconda posizione dietro a Valtteri Bottas...

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
1/10

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, secondo classificato, si congratula con Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, primo classificato, al Parc Ferme
Sebastian Vettel, Ferrari, secondo classificato, si congratula con Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, primo classificato, al Parc Ferme
2/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Sebastian Vettel, Ferrari SF90
3/10

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari festeggia sul podio con il trofeo
Sebastian Vettel, Ferrari festeggia sul podio con il trofeo
4/10

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, alla partenza della gara
Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, alla partenza della gara
5/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, alla partenza della gara
Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, alla partenza della gara
6/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, alla partenza della gara
Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, alla partenza della gara
7/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, alla partenza della gara
Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, alla partenza della gara
8/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Sebastian Vettel, Ferrari SF90
9/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Il poleman Sebastian Vettel, Ferrari, festeggia nel parco chiuso
Il poleman Sebastian Vettel, Ferrari, festeggia nel parco chiuso
10/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Petrobras insiste per chiudere la sponsorizzazione McLaren

Articolo precedente

Petrobras insiste per chiudere la sponsorizzazione McLaren

Prossimo Articolo

Verstappen: "Ricciardo compagno ideale, ti spingeva a migliorare"

Verstappen: "Ricciardo compagno ideale, ti spingeva a migliorare"
Carica commenti
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021
"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza Prime

"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza

Puntata de Il Primo degli Ultimi dedicata a tutti coloro che criticano l'Halo, anche davanti alla sua indubbia utilità. Anche dopo quanto successo in quel di Monza tra Hamilton e Verstappen...

Formula 1
14 set 2021
Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..." Prime

Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..."

Analizziamo il GP d'Italia di Formula 1 vinto da Daniel Ricciardo su McLaren con Matteo Bobbi e Marco Congiu. Oltre al vincitore, a creare polemica è l'incidente che vede coinvolti Max Verstappen e Lewis Hamilton, con il pilota olandese che - nonostante il concorso di colpa - pare essere il maggior responsabile

Formula 1
13 set 2021
Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo" Prime

Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo"

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio d'Italia di Formula 1, con Daniel Ricciardo che riporta la McLaren alla vittoria. Protagonisti - ed insufficienti - sono anche Lewis Hamilton e Max Verstappen...

Formula 1
13 set 2021