F1 | Ferrari: si aspetta di montare il fondo evoluto

La Scuderia sta approntando le F1-75 per le prove libere di domani sul circuito di Marina Bay: non si è ancora potuto scoprire il fondo con le modifiche che sono state provate a Fiorano da Carlos Sainz nel "demo test" di 15 km che si è tenuto martedì 20, con la rossa già configurata per Singapore.

F1 | Ferrari: si aspetta di montare il fondo evoluto
Carica lettore audio

La Ferrari per il momento non ha ancora montato il fondo modificato che verrà provato domani nelle prove libere del GP di Singapore: per il momento nei box del Cavallino si è smontata la soluzione con la quale Charles Leclerc ha centrato la pole position a Monza, cogliendo poi il secondo posto nel GP d’Italia.

La Scuderia nutre fondate speranze di sfruttare le caratteristiche del tracciato cittadino di Marina Bay per rilanciare le sue quotazioni: su una pista che esalta il carico aerodinamico e le doti di trazione, la F1-75 si gioca una delle chance per tornare a vincere una gara, visto che l’astinenza dura dal Red Bull Ring a inizio luglio.

Ferrari F1-75: i meccanici smontano il fondo usato nel GP d'Italia. Si aspetta quello modificato?

Ferrari F1-75: i meccanici smontano il fondo usato nel GP d'Italia. Si aspetta quello modificato?

Photo by: Giorgio Piola

La sosta di due settimane dopo Monza ha permesso alla Ferrari di riordinare le idee e deliberare alcune modifiche che vedremo su una delle due vetture nelle prove libere di domani, onde raccogliere dei dati di confronto con il fondo che è stato usato dal Paul Ricard in poi con risultati poco in linea con le aspettative dei tecnici.

Un primo riscontro lo ha già avuto Carlos Sainz che la scorsa settimana ha effettuato a Fiorano quello che è definito in gergo un “demo test”: chi ha fatto riferimento a un filming day si è sbagliato perché la FIA in quel caso concede una percorrenza di 100 km, mentre martedì 20 settembre lo spagnolo con la F1-75 aveva avuto solo la possibilità di effettuare 5 giri del tracciato di casa del Cavallino per un totale di 15 km.

Carlos Sainz ritratto a Fiorano con la F1-75 durate il

Carlos Sainz ritratto a Fiorano con la F1-75 durate il "demo test" per il lancio dello sponsor Bitdefender

Photo by: Ferrari

Lo staff di Maranello ha colto la palla al balzo: il team aveva l’esigenza di effettuare delle riprese con il nuovo logo del partner Bitdefender, uno dei leader della sicurezza informatica e della protezione delle informazioni digitali, e ne ha approfittato per valutare in quelle poche tornate se i dati di simulazione erano confermati dalla pista in merito alla F1-75 già configurata con l’assetto da alto carico per Singapore e con le attese modifiche al fondo.

Ovviamente i “leoni da testiera” avevano avuto da ironizzare sull’effettuazione del “demo test” che la Ferrari aveva invece confermato. E qualcuno ha perso l’ennesima occasione per stare zitto…

Leggi anche:
condivisioni
commenti
F1 | McLaren: sulla MCL36 di Norris c'è anche un labbro
Articolo precedente

F1 | McLaren: sulla MCL36 di Norris c'è anche un labbro

Prossimo Articolo

F1 | FIA allenta la TD39 per Singapore: l'asfalto troppo ondulato

F1 | FIA allenta la TD39 per Singapore: l'asfalto troppo ondulato