Ferrari: salvato il cambio, Leclerc scatta dalla pole position!

Dal paddock del Principato arriva una buona notizia: la trasmissione di Charles Leclerc è salva, per cui il pilota monegasco non deve sostituire il cambio che gli sarebbe costato cinque posizioni in griglia. La Ferrari #16 potrà regolarmente scattare dalla pole position e il crash all'uscita della chicane delle Piscine non avrà ripercussioni sul weekend della Rossa...

Ferrari: salvato il cambio, Leclerc scatta dalla pole position!

Il cambio di Charles Leclerc non sarà sostituito, consentendo al pilota monegasco di scattare dalla pole position nel Gran Premio di Monaco. "A seguito delle ulteriori accurate verifiche effettuate questa mattina, non sono stati riscontrati apparenti problemi sul cambio di Charles Leclerc, per cui il pilota monegasco partirà regolarmente dalla pole position"

L'ufficializzazione fondamentale nell’economia del weekend (e della stagione) della Ferrari, è arrivata poco meno di tre ore prima della partenza, confermando la partenza della pole position della monoposto numero 16.

La scatola del cambio di Leclerc ha retto l’urto contro le barriere delle Piscine avvenuto ieri nell’ultimo giro di qualifica, e dopo una lunga ed attenta analisi, i tecnici della Ferrari hanno dato l’okay definitivo per affrontare i 78 giri in programma.

Dal protrarsi dell’analisi degli ingegneri del Cavallino si deduce che l’urto qualche conseguenza lo ha avuto.

“Le prime analisi effettuate sul cambio della vettura di Charles Leclerc non hanno evidenziato danni gravi”, ha comunicato ieri sera la Ferrari, confermando di fatto che qualche conseguenza l’urto lo ha comportato, ma evidentemente i timori non sono tali da mettere a rischio l’affidabilità in vista della gara.

La tipologia di impatto contro le barriere mette a rischio la paratia tra le coppie coniche del differenziale, che qualora danneggiata rischia di comportare una perdita d’olio.

Nel box della Ferrari hanno tirato un sospiro di sollievo verificando l’integrità del componente, ma i rischi non sembrano eliminati al cento per cento. La posta in palio è alta, e un minimo rischio può valere la chance di mettere a segno un colpo che cambierebbe la stagione 2021 della Ferrari.

condivisioni
commenti
Haas: telaio di Schumacher salvo, ma 500.000 $ di danni!

Articolo precedente

Haas: telaio di Schumacher salvo, ma 500.000 $ di danni!

Prossimo Articolo

Gran Premio di Monaco: la griglia di partenza

Gran Premio di Monaco: la griglia di partenza
Carica commenti
Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top

16esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 2).

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia Prime

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia

La storia della Formula 1 è ricca di incidenti, toccatine maliziose e vere e proprie vendette all'arma bianca entrate nell'immaginario collettivo di chi ama questo sport. E quanto visto domenica a Silverstone tra Hamilton e Verstappen sembra non essere destinato a rimanere un caso isolato...

Formula 1
22 lug 2021
Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale" Prime

Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale"

In questo nuovo appuntamento di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli commentano la portata principale offerta dal Gran Premio di Gran Bretagna: Hamilton re di Silverstone, con Max che dal decimo appuntamento della stagione raccoglie solo i tre punti della Sprint Qualifying. Con l'olandese in ospedale, i festeggiamenti del padrone di casa sono stati davvero inopportuni?

Formula 1
21 lug 2021
Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone Prime

Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone

Andiamo ad analizzare in questa puntata de Il Primo degli Ultimi i protagonisti in negativo del Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1. Da un lato, abbiamo Lewis Hamilton che, nonostante la vittoria, perde sul piano morale con festeggiamenti esagerati mentre il rivale è in ospedale. E proprio il rivale, Verstappen, merita comunque un posto in rubrica per non aver ancora chiaro come si vinca un mondiale di F1. E poi c'è Toto Wolff

Formula 1
20 lug 2021
F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia? Prime

F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia?

Ci si lamenta spesso che la Formula 1 sia noiosa, ma se in realtà il problema nascesse da una regia internazionale che spesso manca i numerosi duelli che avvengono in pista per poi riproporli soltanto tramite replay?

Formula 1
20 lug 2021
GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis Prime

GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis

La Ferrari e Charles Leclerc assaporano una vittoria che al Cavallino manca dal GP di Singapore 2019. Charles è stato beffato a due giri dal termine dalla rimonta di Hamilton, che ha piegato la resistenza del ferrarista a pochi km dal traguardo

Formula 1
19 lug 2021
Minardi: "Per Hamilton mi aspettavo uno stop-and-go" Prime

Minardi: "Per Hamilton mi aspettavo uno stop-and-go"

Tanti i fatti da commentare e tanti i promossi e i bocciati regalati dal Gran Premio di Gran Bretagna 2021. Le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
19 lug 2021
Bobbi: "Concorso di colpa di Max, doveva ragionare sul mondiale" Prime

Bobbi: "Concorso di colpa di Max, doveva ragionare sul mondiale"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Gran Bretagna in questa puntata di Piloti Top Secret in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Focus importante sul momento chd ha deciso la gara, ovvero l'incidente tra Hamilton e Verstappen. E non è Lewis ad avere torto al 100%...

Formula 1
19 lug 2021