Ferrari: Sainz sulla SF71H a Fiorano per memorizzare le procedure

Lo spagnolo sta girando sulla pista di casa della Ferrari con la SF71H: Carlos può beneficiare dello stess test del quale aveva usufruito Charles Leclerc prima del GP di Imola. Il madrileno ha la possibilità di impratichirsi con i sistemi e le procedure, sfruttando la monoposto che domani la FDA affiderà a Mick Schumacher e Callum Ilott.

Ferrari: Sainz sulla SF71H a Fiorano per memorizzare le procedure

Mentre Valtteri Bottas è impegnato a Imola con la Mercedes W09 per lo sviluppo delle gomme Pirelli da 18 pollici, a Fiorano è entrato in azione Carlos Sainz. Il pilota spagnolo è al volante della SF71H che ha utilizzato Charles Leclerc in preparazione del GP del Made in Italy e dell’Emilia Romagna.

Carlos, quinto alle spalle del compagno di squadra monegasco a Imola, sfrutta l’opportunità di guidare la Rossa che normalmente è affidata ai piloti della FDA: Sainz, infatti, può beneficiare di una sessione di test sulla pista di casa della Ferrari per acquisire i processi che caratterizzano la monoposto e accelerare la piena comprensione dei sistemi della Rossa.

In assenza di collaudi invernali adeguati (ogni pilota si è preparato alla stagione 2021 con un giorno e mezzo di test), tutti i conduttori che hanno cambiato squadra nel corso dell’inverno hanno avuto delle difficoltà di adattamento (Sebastian Vettel, Sergio Perez, Daniel Ricciardo e Fernando Alonso) e il ferrarista è indiscutibilmente quello che ha trovato il maggiore feeling con la nuova monoposto.

Dopo una partenza strepitosa che ha portato Carlos dall’11esima alla settima piazza in meno di un giro, nella gara bagnata di Imola lo spagnolo si è reso protagonista di un paio di lunghi nelle vie di fuga a causa di una frenata troppo ripartita sull’anteriore. Sainz non aveva mai girato sull’acqua con la SF21 per cui ha dovuto cercare la giusta regolazione del ripartitore di frenata e poi ha mostrato un passo decisamente più sicuro.

La giornata di oggi è una grande opportunità per acquisire e memorizzare molte procedure nello sfruttamento della sua Ferrari, visto che Carlos può utilizzare il suo volante-computer. L’occasione è venuta buona perché domani la SF71H sarà sfruttata dalla FDA che farà girare due giovani della filiera del Cavallino.

Oltre a Callum Ilott è atteso anche Mick Schumacher: il tedesco, autore di un crash sul dritto dei box durante la fase di safety car mentre cercava di tenere in temperatura le gomme con la Haas, avrà l’opportunità di incrementare la confidenza con una monoposto di F1, sebbene vecchia di tre anni come la pur valida SF71H.

condivisioni
commenti
F1: il secondo non è servito. Cosa succede a chi ha cambiato team?
Articolo precedente

F1: il secondo non è servito. Cosa succede a chi ha cambiato team?

Prossimo Articolo

Podcast: Estoril '85, la prima magia iridata di Senna

Podcast: Estoril '85, la prima magia iridata di Senna
Carica commenti
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021