Ferrari: provato il cambio più robusto nel filming day?

La SF1000 che ha girato a Silverstone ieri per il filming day con Charles Leclerc e Sebastian Vettel a inizio test era stata strumentata sul fondo con dei piccoli tubi di Pitot per raccogliere dei dati aerodinamici: la Rossa potrebbe aver montato la nuova scatola del cambio irrobustita che potrebbe fare il suo debutto nel GP di questo weekend, proseguendo il lavoro di sviluppo alla ricerca della competitività che non c'è.

Ferrari: provato il cambio più robusto nel filming day?

La Ferrari ieri ha completato con successo il filming day a Silverstone con la SF1000 che è stata guidata da Charles Leclerc e Sebastian Vettel per i 100 km che sono concessi dalle regole FIA.

La squadra del Cavallino ha espletato il programma di lavoro con le previste riprese commerciali, ma non ha rinunciato a raccogliere dei dati aerodinamici utili allo sviluppo della fin qui deludente SF1000.

Agli sguardi più attenti del paddock (tutte le squadre non hanno lasciato i box della pista inglese fra un GP inglese e l’altro), non è sfuggito che davanti alle ruote posteriori ci fosse sul fondo un micro rastrello di mini tubi di Pitot per misurare la velocità dell’aria.

I tecnici del Cavallino potrebbero aver montato sulla Rossa che ha conquistato il terzo posto nel GP di Gran Bretagna con Charles Leclerc la tanto attesa scatola del cambio rinforzata.

Si tratta di una modifica che si è resa necessaria dopo che erano emerse delle flessioni nella trasmissione evidentemente troppo miniaturizzata per liberare i canali laterali al passaggio dei flussi d’aria destinati al diffusore posteriore per generare quel carico aerodinamico che non produce resistenza all’avanzamento.

Con la nuova soluzione, che dovrebbe costare un gettone di sviluppo se verrà portata in gara nel GP del 70° Anniversario, il retrotreno dovrebbe risultare più rigido conferendo alla monoposto una maggiore guidabilità e alle gomme un comportamento più stabile. Un altro piccolo passo verso la ricerca di una competitività che manca.

condivisioni
commenti
F1: si lavora ad un calendario "standard" per il 2021

Articolo precedente

F1: si lavora ad un calendario "standard" per il 2021

Prossimo Articolo

Mercedes: Bottas confermato, resta nel 2021

Mercedes: Bottas confermato, resta nel 2021
Carica commenti
F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare Prime

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare

In questa stagione la Formula 1 sta cercando di rispettare il calendario previsto con 23 appuntamenti, ma l'espansione dei gran premi ha un costo umano che alla lunga non potrà più essere sostenibile.

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti" Prime

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti"

Seconda intervista esclusiva in compagnia di Gilles Simon. In questa lunga chiaccerata in compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, l'ingegnere francese ci parla dei suoi trascorsi in Honda accompagnando il costruttore nipponico nei suoi primi anni in Formula 1 nell'era ibrida, per poi andare in FIA in qualità di advisor

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario Prime

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario

Cos'hanno in comune la corsa più antica della storia automobilistica e la Scuderia più leggendaria di sempre? Un filo conduttore glorioso fatto di 17 vittorie. Andiamo a scoprire insieme alcune delle imprese memorabili compiute dalla Scuderia Ferrari al Gran Premio di Francia.

Formula 1
13 giu 2021
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Formula 1
12 giu 2021
Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021
GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes Prime

GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes

Sergio Perz ha vinto in maniera rocambolesca il Gran Premio d'Azerbaijan, sesta prova del Mondiale 2021 di Formula 1. Il messicano ha avuto la meglio di Vettel e Gasly, con Verstappen out a tre giri dal termine dopo aver ampiamente dominato la corsa

Formula 1
10 giu 2021