Ferrari: la Rossa 2020 adatta allo stile di guida di Vettel

Mattia Binotto ha ammesso le difficoltà nel 2019 di Sebastian con un retrotreno particolarmente instabile in frenata nella prima parte della stagione. Il tedesco avrà a disposizione una F1 con più carico aerodinamico che si adatterà di più anche alle caratteristiche di guida di Sebastian. Per avere un attacco a due punte...

Ferrari: la Rossa 2020 adatta allo stile di guida di Vettel

Sebastian Vettel si gioca il futuro. La Ferrari sta allestendo una Rossa che, almeno sulla carta, dovrebbe essere una monoposto più adatta allo stile di guida del tedesco. Non è un segreto il fatto che il quattro volte campione del mondo gradisca un retrotreno particolarmente attaccato all’asfalto, avendo Seb dominato nell’era degli scarichi soffianti, quando il carico posteriore era aumentato dai gas roventi del motore.

Nell’analisi di fine anno Mattia Binotto ha ammesso le difficoltà di adattamento di Vettel:
“Credo che Seb abbia fatto più fatica che non Charles ad adattarsi alla nostra vettura ad inizio stagione quando avevamo problemi di instabilità in frenata sul posteriore”.

La mancanza di downforce nel retrotreno della SF90, pensata per avere una buona penetrazione dell’aria, alla ricerca di alte velocità massime, ha mandato in crisi quello che all’inizio del campionato 2019 era il pilota di punta della Ferrari.

Una scelta sbagliata, alla quale il team di Maranello ha cercato di porre rimedio nel corso d’opera del 2019 e, soprattutto, cercherà di ripetere l’errore nel prossimo campionato…
“Credo che, dopo essere stato messo sotto pressione anche dal suo compagno di squadra – prosegue Binotto - , Sebastian abbia saputo reagire nella seconda parte della stagione, magari con una vettura che si adattava meglio al suo stile di guida”.

“Vettel ha saputo reagire in modo molto analitico come ha sempre fatto lui, guardando il set up, i dati, analizzando le differenze per poi, tutto sommato, reagire molto bene nella seconda parte”.

“Sebastian è sicuramente un pilota che è al centro del nostro progetto, lo è stato, perché è comunque un pilota di esperienza, ormai da tanti anni in Ferrari. Conosce bene la squadra, conosce bene i nostri ingegneri. Quindi anche il suo feedback nello sviluppo della vettura è molto importante per noi, perché anche il semplice linguaggio che adottiamo è stato un riferimento importante per Charles in questa sua crescita”.

Le prime gare 2020 saranno determinanti non solo per delineare che Ferrari vedremo quest’anno, ma anche per delineare quali saranno le ambizioni del tedesco, visto che a Maranello hanno investito su Leclerc per i prossimi cinque anni, allungandogli il contratto e allontanando le sirene di Lewis Hamilton.

 

Per Binotto l’apporto di Vettel sarà ancora determinante…
“Se uno guarda il suo ritmo di gara, è stato molto buono anche rispetto a Charles. Quindi è un pilota che sa essere veloce in qualifica e sa essere veloce in gara. Quindi credo che da questo punto di vista c’è un aspetto molto positivo”.

La nuova Ferrari che si mostrerà l’11 febbraio dovrebbe essere un’arma capace di sfruttare anche le doti di Sebastian: più carico aerodinamico significa più spinta verticale. Segno che le gomme avranno una finestra di funzionamento maggiore e il rendimento della Rossa sarà meno altalenante da una pista all’altra.

In particolare l’adozione della sospensione anteriore a controllo idraulico dovrebbe essere un ulteriore aiuto al miglior sfruttamento degli pneumatici Pirelli che resteranno nella versione 2019, facilitando il compito del tedesco che cerca un ottimo inserimento di curva, mentre Leclerc sembra più incline a portare al limite qualsiasi soluzione tecnica gli venga messa a disposizione.

Il giovane monegasco, capace al primo anno di Ferrari di siglare sette delle otto pole position conquistate dal Cavallino, invece, potrà beneficiare della nuova macchina per allungare la vita delle gomme durante gli stint, evitando di dover fare troppa gestione degli pneumatici nei momenti decisivi di alcuni appuntamenti.

Sebastian Vettel, Ferrari, al GP del Belgio del 2019
Sebastian Vettel, Ferrari, al GP del Belgio del 2019
1/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Sebastian Vettel, Ferrari SF90
2/20

Foto di: Erik Junius

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Sebastian Vettel, Ferrari SF90
3/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
4/20

Foto di: Erik Junius

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Sebastian Vettel, Ferrari SF90
5/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Foto ufficiale del Team Ferrari, che include Sebastian Vettel, Ferrari, Charles Leclerc, Ferrari, Mattia Binotto, Team Principal Ferrari e Laurent Mekies, Direttore Sportivo, Ferrari
Foto ufficiale del Team Ferrari, che include Sebastian Vettel, Ferrari, Charles Leclerc, Ferrari, Mattia Binotto, Team Principal Ferrari e Laurent Mekies, Direttore Sportivo, Ferrari
6/20

Foto di: Manuel Goria / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, in testacoda
Sebastian Vettel, Ferrari SF90, in testacoda
7/20

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
8/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Incidente di Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Incidente di Sebastian Vettel, Ferrari SF90
9/20

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, dopo l'incidente
Sebastian Vettel, Ferrari, dopo l'incidente
10/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, dopo l'incidente
Sebastian Vettel, Ferrari, dopo l'incidente
11/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Rubens Barrichello e Sebastian Vettel, Ferrari, festeggiano nel parco chiuso
Rubens Barrichello e Sebastian Vettel, Ferrari, festeggiano nel parco chiuso
12/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

La monoposto incidentata di Sebastian Vettel, Ferrari SF90
La monoposto incidentata di Sebastian Vettel, Ferrari SF90
13/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
14/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Bernie Ecclestone, Presidente emerito della Formula 1, nel garage Ferrari con Sebastian Vettel, Ferrari
Bernie Ecclestone, Presidente emerito della Formula 1, nel garage Ferrari con Sebastian Vettel, Ferrari
15/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
16/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
17/20

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Roberto Chinchero intervista Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Roberto Chinchero intervista Sebastian Vettel, Ferrari SF90
18/20

Foto di: Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari
19/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
20/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

condivisioni
commenti
McLaren: Andrea Stella nuovo racing director
Articolo precedente

McLaren: Andrea Stella nuovo racing director

Prossimo Articolo

Fotogallery: auguri Schumacher. Ecco le sue 91 vittorie in F1

Fotogallery: auguri Schumacher. Ecco le sue 91 vittorie in F1
Carica commenti
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022
Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max Prime

Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max

Tra le migliori gare del 2021 c'è sicuramente quella che ha dato il là e ha acceso davvero il duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Stiamo parlando del GP di gran Bretagna, che ha avuto come momento più alto l'incidente tra i due contendenti per il titolo alla curva Copse, al primo giro della gara.

Formula 1
8 gen 2022
Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto" Prime

Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto"

Continua l'analisi tecnica delle monoposto di Formula 1 presenti sulla griglia del 2021. In questo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli della McLaren, un team che per gran parte della stagione si è dimostrata una rivelazione. Fino a quando...

Formula 1
7 gen 2022