Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Ferrari ha firmato, Mercedes fa pressione su Liberty

condivisioni
commenti
Ferrari ha firmato, Mercedes fa pressione su Liberty
Di:
Co-autore: Christian Nimmervoll
12 nov 2019, 11:10

Wolff ammette: "Tutto indica che resteremo in F1, ma non è così scontato come sembra. Stiamo discutendo il nuovo Patto della Concordia". Toto aggiunge: "Se non ci saremo con le frecce d'argento non ci saremo nemmeno da motoristi!". E tre squadre clienti resterebbero senza power unit...

La Ferrari ha già firmato il nuovo Patto della Concordia, prendendosi la fetta più grossa della torta (c’è chi parla addirittura di un 38% dei proventi!), mentre la Mercedes fa melina.

Toto Wolff, direttore della Motorsport della Stella, fine comunicatore spiega che: “… non ci sono garanzie perché il marchio resti in F1 dopo il 2020, ma tutte le indicazioni indicano che ci sarà”.

Wolff ammette che la Daimler, a capo della Gruppo Mercedes, stia valutando quale deve essere il suo coinvolgimento come titolare di una squadra di F1. I bilanci del 2017 hanno dimostrato che alla Casa della Stella l’impegno nel Circus è costato solo 40 milioni di dollari a fronte di un ritorno d’immagine valutato in oltre un miliardo di dollari.

Il budget di oltre 400 milioni di Brackley è stato coperto dai proventi della F1 e dalle sponsorizzazioni e il bilancio del team si è chiuso con un utile al netto delle tasse. Si può dire, quindi, che i GP alla Mercedes oltre a fruttare sei mondiali piloti e Costruttori di fila, assicura anche dei guadagni.

In quest’ottica è difficile pensare che la Mercedes possa lasciare la F1, ma è prevedibile che il marchio voglia far pesare il suo valore nella trattativa con Liberty Media.

E in momenti difficili per i Costruttori impegnati nel passaggio alle auto elettriche, Wolff ammette che il processo decisionale è complicato: "Tutto indica che resteremo, ma non è così scontato come potrebbe sembrare. Siamo nel bel mezzo della discussione del nuovo Patto della Concordia. Ma in quale direzione va il mondo dell’automobile? In quale forma la Formula 1 sarà rilevante come piattaforma di intrattenimento e di innovazione tecnologica? Vogliamo rimanere su questa piattaforma a lungo termine?”.

"La Ferrari è in F1 da sempre. Costruisce macchine da corsa e vetture stradali. Ma c’è una visione diversa dei GP: noi siamo tornati e abbiamo vinto tutto. Non abbiamo altro da dimostrare, per cui possiamo andarcene. Entrambe le strategie sono assolutamente plausibili".

Se qualcuno del marchio può pensare che sia ora di uscire, Wolff la vede diversamente…
"Se oggi si facesse un sondaggio per scoprire qual è la squadra di Formula 1 che ha più successo, molte persone risponderebbero: la Ferrari. Questo semplicemente perché la Ferrari è stata all'avanguardia e competitiva per 50 anni”.

"Penso che non si possa vincere sempre e può anche succedere di finire terzo. Certo, con un marchio abituato al successo, devi mantenere realistiche le tue aspettative di puntare in alto, calibrandoti sul fatto che non potrai importi sempre. Non è facile. E dovrei cominciare a convincere me stesso…”.

Tutto vero, ma la Mercedes ha già stipulato degli accordi per la fornitura di motori ai team clienti per il 2021: McLaren, Racing Point e Williams avranno power unit della Stella…
"Si, forniremo quattro squadre considerando anche noi stessi. Ma una donna può essere incinta o no. Non esista la mezza incinta. Quindi o parteciperemo alla piattaforma di F1 oppure non ci saremo nemmeno come motoristi".

Insomma, Toto ha trovato un bel grimaldello per fare pressione su Liberty. L’assenza del motorista Mercedes metterebbe in ginocchio l’attuale F1. Quali concessioni sarà disposto a fare il promotore del campionato per siglare al più presto un accordo con la Stella? In ballo non ci sono solo soldi, ma anche scelte tecniche e sportive…

Scorrimento
Lista

Il team Mercedes AMG F1

Il team Mercedes AMG F1
1/24

Foto di: Mercedes AMG

Il team Mercedes AMG F1

Il team Mercedes AMG F1
2/24

Foto di: Mercedes AMG

Valtteri Bottas, Toto Wolff, James Allison, Lewis Hamilton, Andy Cowell, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Toto Wolff, James Allison, Lewis Hamilton, Andy Cowell, Mercedes AMG F1
3/24

Foto di: Mercedes AMG

Il team Mercedes AMG F1

Il team Mercedes AMG F1
4/24

Foto di: Mercedes AMG

Il team Mercedes AMG F1

Il team Mercedes AMG F1
5/24

Foto di: Mercedes AMG

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, festeggia la vittoria del titolo mondiale con il team

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, festeggia la vittoria del titolo mondiale con il team
6/24

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
7/24

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG

Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG
8/24

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Il vincitore della gara Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 e Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG con il trofeo

Il vincitore della gara Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 e Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG con il trofeo
9/24

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG

Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG
10/24

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Volante della Mercedes AMG F1 W09

Volante della Mercedes AMG F1 W09
11/24

Foto di: Mercedes AMG

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, festeggia la vittoria del titolo mondiale con il vincitore della gara Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, il team e l'attore Matthew McConaughey

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, festeggia la vittoria del titolo mondiale con il vincitore della gara Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, il team e l'attore Matthew McConaughey
12/24

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Posto riservato alla monoposto del Campione 2019 Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Posto riservato alla monoposto del Campione 2019 Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
13/24

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
14/24

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
15/24

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
16/24

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
17/24

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
18/24

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Ingegneri Mercedes al lavoro in garage

Ingegneri Mercedes al lavoro in garage
19/24

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Mercedes AMG F1 W10, Dettaglio delle prese posteriori

Mercedes AMG F1 W10, Dettaglio delle prese posteriori
20/24

Foto di: Giorgio Piola

Front wing of the Mercedes AMG F1 W10

Front wing of the Mercedes AMG F1 W10
21/24

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
22/24

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
23/24

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
24/24

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Prossimo Articolo
F1 a emissioni (quasi) zero: pioniera è la criticata power unit

Articolo precedente

F1 a emissioni (quasi) zero: pioniera è la criticata power unit

Prossimo Articolo

Leclerc col motore nuovo: Ferrari all'attacco in Brasile

Leclerc col motore nuovo: Ferrari all'attacco in Brasile
Carica commenti