F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: ecco la prima novità apparsa sulla SF1000

La squadra di Maranello nel paddock del Red Bull Ring ha portato un'ala anteriore modificata nel profilo principale e all'esterno della paratia verticale per cambiare l'andamento dei flussi all'esterno della ruota anteriore.

Ferrari: ecco la prima novità apparsa sulla SF1000

Ecco la prima novità della Ferrari portata a Spielberg per il GP della Stiria che segue a distanza di una settimana quello d’Austria che ha aperto la stagione 2020 in grande ritardo dopo il lockdown dovuto al Coronavirus.

Come promesso, la squadra del Cavallino ha anticipato delle modifiche che erano state annunciate per l’Ungheria e i nostri fotografi hanno potuto immortalare la prima differenza che si è notata sull’ala anteriore: è cambiata la forma del profilo principale, dell'ultimo flap supplementare e del marciapiede all’esterno della paratia laterale.

Le due ali anteriori di Sebastian Vettel: quella sopra è nuova

Le due ali anteriori di Sebastian Vettel: quella sopra è nuova

Photo by: Giorgio Piola

Nell’immagine si nota in basso la soluzione vecchia con il ricciolo nel bordo d’entrata che è squadrato e ha una superficie più grande che ne determina un pavimento con una superficie più grande, per cui la bandella verticale risulta anche più svergolata , mentre in alto si può osservare la nuova soluzione che è sensibilmente più stretta ed arcuata.

L'ala anteriore con la bandella modificata della Ferrari SF1000 di Charles Leclerc

L'ala anteriore con la bandella modificata della Ferrari SF1000 di Charles Leclerc

Photo by: Giorgio Piola

Ci sono delle differenze anche nel deviatore di flusso che si trova davanti al bordo d’uscita del marciapiede: quello vecchio è di forma triangolare, mentre quello nuovo è arcuato verso l’esterno e ha una sezione maggiorata.

Questo particolare lavora in sinergia con il piccolo nolder che si osserva poco più indietro: la modifica sembra di poco conto, ma cambia l’andamento dei flussi verso l’esterno della ruota anteriore. Sotto, ecco l'ultimo flap dell'ala che ha una corda più corta per acccrescere l'effetto out wash della Rossa, ma non sfugge nemmeno il disegno del profilo principale che ora è meno arcuato. La Ferrari, infatti, sta cercando di ridurre la resistenza all'avanzamento per migliorare l'efficienza aerodinamica della SF1000.

Ferrari SF1000: ecco l'ultimo flap che ha una minore corda nel pezzo più esterno

Ferrari SF1000: ecco l'ultimo flap che ha una minore corda nel pezzo più esterno

Photo by: Giorgio Piola

Ora aspettiamo di vedere anche gli altri elementi del pacchetto di novità.

A dispetto di quanto è andato dicendo qualcuno, la Ferrari ha portato gli aggiornamenti per entrambi i piloti, mentre c’era chi sosteneva che sarebbe stata deliberata per il Red Bull Ring una sola configurazione e sarebbe andata a Charles Leclerc. Pare che non sia così visto che tanto Leclerc che Sebastian Vettel beneficeranno dell’ala rivisto e corretta.

condivisioni
commenti
Ferrari FDA e Escuderia Telmex, caccia ai talenti del Sud America

Articolo precedente

Ferrari FDA e Escuderia Telmex, caccia ai talenti del Sud America

Prossimo Articolo

Kimi: "Vettel-Ferrari? Rapporto descritto peggio della realtà"

Kimi: "Vettel-Ferrari? Rapporto descritto peggio della realtà"
Carica commenti
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021
GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes Prime

GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes

Sergio Perz ha vinto in maniera rocambolesca il Gran Premio d'Azerbaijan, sesta prova del Mondiale 2021 di Formula 1. Il messicano ha avuto la meglio di Vettel e Gasly, con Verstappen out a tre giri dal termine dopo aver ampiamente dominato la corsa

Formula 1
10 giu 2021
Bottas: il vero punto debole della Mercedes Prime

Bottas: il vero punto debole della Mercedes

Valtteri Bottas è il protagonista indiscusso di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il finlandese in Azerbaijan ha vissuto uno dei suoi fine settimana peggiori da quando è in Mercedes. Proviamo a capire ed analizzare quali fattori possono aver portato a ciò.

Formula 1
8 giu 2021
GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku Prime

GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku

Il GP d'Azerbaijan di Formula 1 non è stato per nulla avaro di sorprese. A Baku abbiamo assistito ad una gara animata da ricchi colpi di scena, con cambi al vertice e situazioni insperate. Ecco com'è andata nella nostra esclusiva animazione grafica

Formula 1
7 giu 2021
Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare” Prime

Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare”

Andiamo ad analizzare il GP dell'Azerbaijan dando i voti ai piloti di Formula 1 insieme a Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
7 giu 2021