F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: ecco la novità scoperta grazie al crash di Vettel!

Sulla SF1000 oltre alle modifiche di dettaglio che si sono notate all’ala anteriore e alla paratia laterale di quella posteriore, a Sochi si sono viste delle soluzioni al cape e, soprattutto, ai turnig vanes che evidenziano un importante lavoro di sviluppo che nei prossimi GP toccherà anche barge board e fondo. Il botto di Vettel in Q2 ha messo a nudo alcuni segreti della Rossa.

Ferrari: ecco la novità scoperta grazie al crash di Vettel!

L’incidente di Sebastian Vettel durante le qualifiche ha messo a nudo alcune soluzioni che la Ferrari contava di tenere nascoste.

Ferrari SF1000: ecco la piccola modifica nel profilo fra i piloni dell'ala anteriore

Ferrari SF1000: ecco la piccola modifica nel profilo fra i piloni dell'ala anteriore

Photo by: Giorgio Piola

Il pacchetto di novità introdotte a Sochi sono maggiori di quelle che si erano viste nelle prove libere: modifiche di dettaglio nell’ala anteriore e nella paratia laterale di quella posteriore, sotto.

Le paratie laterali dell'ala posteriore della Ferrari SF1000 simili a quelle Mercedes

Le paratie laterali dell'ala posteriore della Ferrari SF1000 simili a quelle Mercedes

Photo by: Giorgio Piola

Il crash del tedesco in Q2 ha permesso ai nostri fotografi di cogliere l’inedito turning vanes sotto al telaio della SF1000 che funziona in perfetta sintonia con il cape che è stato modificato anche nella parte terminale più arcuata di prima.

Ferrari SF1000: i nuovi turning vanes che hanno fatto il loro debutto

Ferrari SF1000: i nuovi turning vanes che hanno fatto il loro debutto

Photo by: Giorgio Piola

Il turning vanes del GP di Russia è costituito da elementi molto più grandi: il primo arriva in altezza all’ingresso della presa d’aria che alimenta l’S-duct. L’insieme è composto da sei parti (quattro sotto al muso e due sotto alla scocca) di dimensioni sempre minori man mano che si va verso il centro vettura. Ciascun convogliatore di flusso ha forma e orientamento diverso per far convergere il flusso sotto al telaio e incanalarlo verso il fondo.

Al piede di questa soluzione si osserva un marciapiede che è a punta nell’anteriore e diventa di sezione triangolare più indietro: si tratta di una struttura in carbonio che è ancorata al telaio.

Su questo pavimento hanno trovato posto tre file di generatori di vortice in prossimità degli ultimi tre elementi del turning vanes.

La prima fila è formata da una coppia di profili verticali a collo di cigno che sono di corda più stretta, ma sono più alti dei tre che compongono la seconda e la terza schiera.

Oltre che a essere gradualmente più bassi sono anche man mano più larghi. Non solo, ma quelli più vicini al telaio sono più alti rispetto a quelli che via via si vedono verso l’esterno. 

Dettaglio del turning vanes della Ferrari SF90 che sono stati usati leggermente diversi anche a inizio stagione

Dettaglio del turning vanes della Ferrari SF90 che sono stati usati leggermente diversi anche a inizio stagione

Photo by: Giorgio Piola

Leggi anche:

Gli aerodinamici, dunque, hanno svolto un grosso lavoro di micro-aerodinamica che inizia dalle due bocche ai lati del nasino del muso e si protrarrà verso i barge board e il fondo, vale a dire le prossime aree che saranno soggette di modifica nei prossimi Gran Premi.

Nelle prove libere sono state fatte diverse prove comparative con i nuovi turning vanes a confronto con quelli usati fino al Mugello, sotto.

Ferrari SF1000: ecco i turning vanes usati fino al Mugello che sono stati usati per prove comparative

Ferrari SF1000: ecco i turning vanes usati fino al Mugello che sono stati usati per prove comparative

Photo by: Giorgio Piola

La Ferrari dopo aver individuato i molti problemi che affliggono questa SF1000 zoppicante sta introducendo una serie di sviluppi che dovrebbero migliorarne il comportamento nella seconda parte della stagione con il chiaro intento di mettere le basi a un 2021 un po’ meno tribolato quando si useranno i gettoni di sviluppo e verrà omologato un motore completamente nuovo che dovrebbe restituire qualche cavallo che manca allo 065/2.

condivisioni
commenti
Ferrari patatrac: se c'è un countdown va gestito meglio
Articolo precedente

Ferrari patatrac: se c'è un countdown va gestito meglio

Prossimo Articolo

Strategie F1: a Sochi un pit, ma con mescole diverse

Strategie F1: a Sochi un pit, ma con mescole diverse
Carica commenti
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021