Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
60 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
99 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
109 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
116 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
130 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
144 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
172 giorni
02 set
Prossimo evento tra
179 giorni
09 set
Prossimo evento tra
186 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
200 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
207 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
214 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
228 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
235 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
271 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
280 giorni

Ferrari: ci sarà anche Schumacher sulla SF71H a Fiorano

Come avevamo anticipato su Motorsport.com Carlos Sainz girerà l'intera giornata di mercoledì ed il giovedì mattina per prendere confidenza con la nuova realtà, mentre da lunedì a venerdì si alterneranno sulla Rossa del 2018 anche Charles Leclerc, Mick Schumacher, Robert Shwartzman, Callum Ilott, Marcus Armstrong e Giuliano Alesi.

Ferrari: ci sarà anche Schumacher sulla SF71H a Fiorano

Sette piloti per una monoposto. La Ferrari SF71H, utilizzata nella stagione 2018 da Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, da lunedì sarà il banco di prova per tutti i piloti della galassia del Cavallino.

Oltre ai due titolari della Scuderia, Sainz e Leclerc, al volante della vettura si alterneranno anche Mick Schumacher, Robert Shwartzman, Callum Ilott, Marcus Armstrong e Giuliano Alesi.

La giornata inaugurale vedrà alternarsi al volante della SF71H tre piloti: Shwartzman, Alesi ed Armstrong.

Il figlio d’arte porterà daccapo il nome Alesi su una Ferrari a distanza di 26 anni, mentre il neozelandese ed il russo, quest’anno impegnati ancora in Formula 2 con il team DAMS ed il Prema Racing, completeranno il programma di lavoro del lunedì.

Martedì 26 gennaio toccherà a Charles Leclerc tornare a calarsi all’interno dell’abitacolo di una monoposto a distanza di 44 giorni dall’ultimo appuntamento del 2020 andato in scena ad Abu Dhabi segno che il monegasco ha avuto un tampone negativo dopo aver contratto il COVID-19, mentre grande sarà l’attesa per vedere per la prima volta Carlos Sainz vestito di rosso.

Il madrileno sarà impegnato in pista nell’intera giornata di mercoledì e nella mattinata di giovedì ed avrà così modo di prendere confidenza con la nuova realtà dopo aver trascorso le ultime due stagioni in McLaren.

Gli ultimi due piloti che si alterneranno al volante della SF71H saranno Callum Ilott e Mick Schumacher.

Il tedesco, atteso al debutto in Formula 1 con la Haas, sarà alla guida giovedì pomeriggio e venerdì mattina, mentre l’inglese, da quest’anno test driver della Scuderia, avrà modo di provare nel pomeriggio del 29 gennaio.

Per vedere Leclerc e Sainz al volante della Rossa 2021 si dovrà attendere sino al 12 marzo quando prenderà il via la tre giorni di test pre-stagionali in Bahrain.

condivisioni
commenti
Alonso vs Vettel: il duello tra i due si ripeterà nel 2021?

Articolo precedente

Alonso vs Vettel: il duello tra i due si ripeterà nel 2021?

Prossimo Articolo

La storia di... Jack Brabham

La storia di... Jack Brabham
Carica commenti
Perché l'arrivo di Aston Martin in F1 è molto più di una livrea Prime

Perché l'arrivo di Aston Martin in F1 è molto più di una livrea

La presentazione più attesa della Formula 1 era sicuramente quella della Aston Martin e i cambiamenti dicono che c'è molto di più di una fantastica livrea, perché l'idea è quella di creare solide fondamenta, più che ripartire da un team già avviato.

Perché la Haas sta sacrificando la sua stagione 2021 Prime

Perché la Haas sta sacrificando la sua stagione 2021

La Haas affronterà il 2021 senza portare alcun aggiornamento aerodinamico sulla sua monoposto. Il team ha deciso di puntare tutto sul 2022, preservando le risorse economiche. Sarà la scelta giusta?

Aston Martin AMR21: è l’arma di Vettel per tornare grande? Prime

Aston Martin AMR21: è l’arma di Vettel per tornare grande?

L'Aston Martin AMR21 è la monoposto che segna il rientro del costruttore inglese in Formula 1. I punti di contatto con Mercedes W11 e W12 sono evidenti, a prima vista, ma andando nello specifico vediamo come certe soluzioni abbiano preso direzione propria. Sarà la monoposto che permetterà a Sebastian Vettel di potersi rilanciare dopo ultime stagioni opache in Ferrari?

Formula 1
4 mar 2021
Alpine A521: può essere l’arma vincente di Alonso? Prime

Alpine A521: può essere l’arma vincente di Alonso?

L'Alpine A521 succede alla Renault R.S.20, andando a riprenderne molti dei punti di forza senza tuttavia evolverli. Andiamo a conoscere più da vicino il team di Enstone che riporta in F1 Fernando Alonso e che, in questa stagione, sarà diretto da Davide Brivio

Formula 1
4 mar 2021
F1 Stories: Lella Lombardi, l'unica Prime

F1 Stories: Lella Lombardi, l'unica

Il 3 marzo del 1992 ci lasciava Lella Lombardi, l'unica donna a conquistare punti nella storia della Formula1. Riviviamo la sua storia, la sua impresa, e il suo più grande amore: le corse.

Formula 1
3 mar 2021
Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare Prime

Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare

La Mercedes W12 è una monoposto che va ad estremizzare alcuni concetti visti sulla W11 ma anche sulla concorrenza. Gli attenti uomini guidati da James Allison sono andati alla ricerca del carico perduto - per motivi regolamentari - al retrotreno, massimizzando l'effetto Coanda. Ma non solo...

Formula 1
3 mar 2021
I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1 Prime

I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1

23 gare sono troppe? La Red Bull riuscirà a lottare con la Mercedes? Sainz sarà al livello di Leclerc in Ferrari? Karun Chandhok ha analizzato i 10 punti interrogativi della stagione 2021 di Formula 1.

Formula 1
2 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021