Ferrari: Binotto potrebbe saltare la trasferta del GP di Stiria

Il team principal del Cavallino avrebbe deciso di non andare al Red Bull Ring, in quello che sarà il secondo GP della triplice che il calendario proporrà a partire dalla prossima settimana. La Scuderia ha sperimentato a Baku la nuova organizzazione di pista e per cui Mattia potrà dedicarsi alla gestazione dei programmi 2022, quando la Rossa dovrà tornare a lottare per il titolo mondiale.

Ferrari: Binotto potrebbe saltare la trasferta del GP di Stiria

Mattia Binotto potrebbe saltare il GP di Stiria. Il team principal, dopo aver completato la redistribuzione dei compiti in pista, può restare a lavorare da Maranello: stando alle indiscrezioni, infatti, l’ingegnere reggiano sarebbe intenzionato a non andare al Red Bull Ring per il primo dei due appuntamenti in Stiria, vale a dire il secondo GP della triplice che sarà inaugurata la prossima settima dal GP di Francia al Paul Ricard.

La Scuderia, infatti, si è data un nuovo assetto organizzativo con Laurent Mekies che è stato elevato a Racing Director, mentre Inaki Rueda ha assunto il ruolo di direttore sportivo pur restando anche a capo delle strategie. Al muretto è stato promosso Ravin Jain, il giovane ingegnere anglo-indiano, che dal remote garage è stato chiamato nel lavoro in prima linea in pit lane.

Già a Baku Binotto non ha preso posto al muretto del Cavallino, seguendo le prove e la gara dentro alla postazione del garage, permettendo che la squadra potesse assumere la nuova fisionomia organizzativa.

In occasione del GP dell’Azerbaijan si è notata anche al presenza di Enrico Cardile, il tecnico toscano che guida la parte tecnica e che nei prossimi appuntamenti sarà impegnato a Maranello nel lavoro di definizione della monoposto 2022 che è in avanzata fase di progettazione.

Non deve sorprendere, quindi, che anche il team principal decida di saltare un appuntamento mondiale, nella consapevolezza che il focus del Cavallino è sul prossimo anno quando la monoposto a effetto suolo dovrà riportare la Scuderia a lottare per il titolo mondiale, contrastando Mercedes e Red Bull.

È probabile che quello dell’Austria possa non essere l’unico GP che farà a meno di Mattia Binotto: ricordiamo che già l’anno scorso il numero uno della Gestione Sportiva aveva rinunciato alle trasferte in Turchia e nel GP del Bahrain, saltando anche l’appuntamento di chiusura ad Abu Dhabi a causa di un malore che lo aveva colpito mentre era in partenza da Sakhir.

condivisioni
commenti
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo
Articolo precedente

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Prossimo Articolo

Briatore: la confisca dello yacht è annullata, sarà risarcito?

Briatore: la confisca dello yacht è annullata, sarà risarcito?
Carica commenti
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021
F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull" Prime

F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano, con la lente d'ingrandimento tecnica, quanto visto nel sabato di qualifica del GP del Qatar. Una battaglia, anche di ali, senza fine...

Formula 1
20 nov 2021
Podcast | Bobbi: "Per Max la chiave è la prima curva" Prime

Podcast | Bobbi: "Per Max la chiave è la prima curva"

In questa nuova puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano la qualifica del Gran Premio del Qatar. Lewis Hamilton è autore di una pole position incredibile, arrivata dopo un giro perfetto. Per Verstappen, però, non è detto che non possa arrivare la vittoria...

Formula 1
20 nov 2021
F1 | Piola: "Verstappen sapeva dove toccare l'ala Mercedes, altro che ingenuo!" Prime

F1 | Piola: "Verstappen sapeva dove toccare l'ala Mercedes, altro che ingenuo!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano il venerdì del Qatar. Più che le prestazioni in pista, le vere protagoniste di giornata sono le "ali": la lotta Mercedes e Red Bull fuori dalla pista non ha intenzione di finire...

Formula 1
19 nov 2021